SPAL: partita la prevendita per l’Atalanta

Mattioli e Vagnati al workshop Randstad

Aperta la prevendita per l’incontro SPAL-Atalanta, programmato sabato 7 aprile alle ore 18:00 allo Stadio “Mazza” di Ferrara.

Dalle ore 16:00 di mercoledì 21 fino alle ore 24:00 di lunedì 26 marzo, presso le rivendite autorizzate VivaTicket ed online all’interno del sito www.vivaticket.it, la prevendita sarà riservata in prelazione ai tifosi biancazzurri fidelizzati, ovvero in possesso di SPAL Card (sottoscritta prima del 7 marzo 2018) per tutti i settori dell’impianto, escluso il Settore Ospiti.

I possessori di SPAL Card potranno acquistare a persona: 4 biglietti in caso siano abbonati, uno personale più altri tre in caso non siano abbonati.

La vendita libera (escluso il Settore Ospiti) partirà martedì 27 marzo alle ore 16 per chiudersi sabato 7 aprile alle ore 16, sempre presso le rivendite autorizzate VivaTicket ed online all’interno del sito www.vivaticket.it

Eventuali biglietti rimanenti, saranno in vendita presso lo Stadio “Mazza” nel giorno gara dalle ore 16:00 al termine del primo tempo.

Il cambio nominativo sarà possibile sia per gli abbonamenti che per i singoli biglietti.

PREVENDITA SETTORE OSPITI
I biglietti del Settore Ospiti saranno acquistabili dalle ore 16:00 di mercoledì 21 marzo fino alle ore 24:00 di lunedì 26 marzo. La vendita sarà riservata ai soli possessori della tessera di fidelizzazione della società Atalanta Bergamasca Calcio.

I tagliandi saranno disponibili presso i punti vendita autorizzati VivaTicket ed online all’interno del sito www.vivaticket.it.

I residenti nella provincia di Bergamo potranno acquistare tagliandi esclusivamente per il Settore Ospiti e solo se in possesso di tessera di fidelizzazione della società Atalanta Bergamasca Calcio, fino ad eventuali diverse disposizioni dell’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive.

Eventuali biglietti rimanenti in questo settore (salvo diverse disposizioni dell’Osservatorio) saranno in vendita attraverso le modalità sopraccitate dalle ore 16:00 di martedì 27 marzo fino alle ore 19:00 di venerdì 6 aprile.

PREZZI (tariffe partite Basic)

Prezzi validi per la prevendita
SETTORE INTERO RIDOTTO
CURVA OVEST 23 € 14,50 €
GRADINATA LATERALE 32 € 22 €
GRADINATA CENTRALE 45 € 32 €
TRIBUNA BIANCA 50 € 35 €
TRIBUNA AZZURRA 65 € 45 €
TRIBUNA BLU 85 € 60 €
TRIBUNA EST OSPITI 23 € 14,50 €

Prezzi validi il giorno della gara al botteghino
SETTORE INTERO RIDOTTO
CURVA OVEST 28 € 18 €
GRADINATA LATERALE 37 € 27 €
GRADINATA CENTRALE 50 € 37 €
TRIBUNA BIANCA 55 € 40 €
TRIBUNA AZZURRA 70 € 50 €
TRIBUNA BLU 90 € 65 €

RIDOTTI

1 – Donne
2 – Over 65: nati fino al 31/12/1952
3 – Under 16: nati dal 01/01/2002 in poi

Si è tenuto il workshop organizzato da Randstad e SPAL Ferrara con Federica Bronzini, Team Leader Randstad HR Solutions, Danilo Carboni, Trainer and experiential coach di Randstad HR Solutions, Davide Vagnati, Direttore sportivo SPAL, e la partecipazione del Presidente Walter Mattioli. Come gestire efficacemente stress ed emozioni e per superare la sfide poste dal mondo dello sport e del lavoro: sono questi i temi trattati nel workshop “Agilità Emotiva: le emozioni alla guida della performance in azienda come nello sport” organizzato allo Stadio Comunale Paolo Mazza da Randstad, secondo operatore mondiale delle risorse umane, con SPAL Ferrara, di cui è sponsor ufficiale.
Dopo il benvenuto di Gabriele Caleffi, Area Manager di Randstad, e di Walter Mattioli, Presidente di SPAL, sono intervenuti Federica Bronzini, Team Leader Randstad HR Solutions, Danilo Carboni, Trainer and experiential coach di Randstad HR Solutions e Davide Vagnati, Direttore sportivo della formazione estense.
“Abbiamo voluto indagare le competenze professionali ma soprattutto le caratteristiche personali che è necessario oggi sviluppare per far fronte a un mondo del lavoro sempre più complesso e dinamico – dichiara Federica Bronzini, Team Leader Randstad HR Solutions – Nell’ambito della partnership con SPAL Ferrara, in questo workshop abbiamo voluto far luce su un aspetto nuovo e diverso del mondo dello sport e del lavoro, ovvero quali sono le possibili tecniche di gestione delle emozioni e dello stress che permettono, agli atleti come ai manager o ai lavoratori, di gestire le sfide e di vincere le “partite” senza uscire dal “campionato” emotivamente e fisicamente provati.”
“Credo che per essere sempre al passo con i ritmi di oggi, l’aspetto fondamentale sia quello di volersi migliorare giorno dopo giorno. -afferma Davide Vagnati, direttore sportivo della società biancazzurra- Per fare tutto ciò, è necessario avere un obiettivo quotidiano, da perseguire nei modi, nei tempi e con le qualità migliori. Solo così si può pensare di crescere, aumentando le proprie capacità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *