SPAL: per Arini sentenza il 10 aprile. Il Latina finirà campionato

Respinti tutti i ricorsi presentati dai legali

Il Collegio di Garanzia del Coni ha respinto tutti i ricorsi presentati da varie società circa l’irricevibilità di alcuni deferimenti. Ciò riguarda di riflesso anche Mariano Arini, accusato di omessa denuncia ai tempi in cui militava nell’Avellino, per le eccezioni presentate dall’avvocato Chiacchio, nel processo riguardante il Calcioscommesse: ciò significa che l’udienza si svolgerà regolarmente il 7 Aprile, con sentenza il 10. Come si ricorderà per il centrocampista della Spal erano stati richiesti sei mesi di squalifica ed un’ammenda di 30.000 euro. Il giocatore continua a professare completa estraneità ai fatti, in merito ai quali non sembrano sussistere precise prove.
Il Latina potrà concludere il campionato. Il tribunale ha dichiarata fallita la società, ma concesso l’esercizio provvisorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *