SPAL: per Paro stagione probabilmente finita

paro spal

Domani l’ecografia, ma c’è pessimismo

Il riproporsi del malanno muscolare al polpaccio fa temere il peggio per Matteo Paro. Il forte persistere del dolore accusato dal centrocampista della Spal, dopo il riproporsi del vecchio malanno nell’allenamento di inizio settimana lascia spazio a poche speranze di un recupero in tempi brevi e, visto che al termine del campionato mancano appena dieci gare, si ha la sensazione che l’avventura a Ferrara dell’ex juventino sia da ritenersi anticipatamenete, quanto sfortunamente, chiusa. Per il resto riposo prudenziale per Arrigoni, che dovrebbe essere a disposizione dalla gara con il Santarcangelo in cui Gadda potrebbe riproporre la formazione che ha iniziato il confronto di Bra, con Cozzolino che potrebbe essee preferito a Personè per far coppia in attacco con Varricchio. Sempre indisponibili Braiati, Di Quinzio, Pandiani e Tessari. Tre appuntamenti nelle prossime ore per gli spallini. In serata al palasport per seguire il galà di ginnastica ritmica che ospiterà le Farfalle D’Oro, mentre domani(giovedì) alle 11.30 incontro presso il municipio di Jolanda di Savoia, organizzato dall’Avis Comunale e Provinciale, per sensibilizzare anche i giocatori della società ferrarese alla donazione del sangue. Dopo la tradizionale partitella in famiglia, con i tifosi, alle 20.30, ritrovo al Ristorante Pacifico, dove Andrea Poltronieri e Davide Romani hanno chiamato a raccolta tutti i supporters della squadra di Gadda per incidere il nuovo inno spallino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *