SPAL – PESCARA 2-0 (28′ Salamon, 94′ Esposito Seb.)

Arriva la quarta vittoria consecutiva, il secondo posto e il primo gol di Sebastiano Esposito. Gara poco appassionante, ma i tre punti sono meritati. Il Pescara crea una sola opportunità e la squadra di Marino gestisce senza problemi il vantaggio, arrivato grazie al secondo gol di Salamon, al quale Marino ha affidato la regia della difesa, in cui si è registrato il debutto di Okoli, che ha superato a pieni voti l’emozione dell’esordio

SPAL: Thiam; Okoli, Salamon, Tomovic; Dickmann, Missiroli (72′ Murgia), Esposito  Sal., D’Alessandro (59′ Sala); Valoti; Di Francesco (72′ Strefezza), Paloschi (59′ Esposito Seb). A disp. Galeotti, Gomis, Murgia, Sernicola, Spaltro, Strefezza, Seck, Moro, Jankovic, Brignola. All. Marino

PESCARA: Fiorello; Balzano, Scognamiglio, Nzita; Bellanova, Busellato, Fernandes, Masciangelo; Maistro, Vokic (61′ Galano); Asencio (66′ Di Grazia). A disp. Alastra, Bocic, Valdifiori, Antei, Bocchetti, Crecco, Ventola, Capone, Riccardi, Diambo. All. Oddo

6′ Prima occasionissima per la Spal, con una punizione ottimamente calciata da Esposito che ha centrato la traversa.

19′ Ci prova ancora Salvatore Esposito ma la sua conclusione termina  abbondantemente alta.

21′ Destro velleitario di Salamon lontano dallo specchio della porta.

28′ GOL Spal in vantaggio con una deviazione aerea di Salamon da traversone di Esposito sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

40′ Punizione da buona posizione che Valoti calcia alta sopra la traversa della porta difesa da Fiorillo.

45′ Pescara ad un passo dal pareggio con una traversa colpita da Asencio in mischia dopo un’incertezza di Thiam.

54′ Punizione di Esposito che impegna Fiorillo.

70′ Thiam blocca con sicurezza su Di Grazia.

75′ Azione personale di Sebastiano Esposito che sfiora la rete del raddoppio con un diagonale che si spegne di poco a lato.

89′ Destro di Dickmann abbondantemente alto sopra la traversa.

94′ GOL Raddoppio della Spal con Sebastiano Esposito che scaraventa in rete un pregevolissimo assist di Valoti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *