SPAL – PISA 0-0

Traversa di Mancosu, palo di Finotto, meglio la squadra di Venturato. Per gli ospiti occasioni di Marin e Sibilli. In evidenza Meccariello, chiamato a guidare la difesa e preferito a Capradossi, come Celia a Tripaldelli. Buone prove anche din Thiam, Dickmann, Viviani, Mancosu e Finotto due volte vicino al gol. La Spal sale a quota 22, ma l‘insspettata vittoria dell’Alessandria, che deve recuperare anche la gara a Vicenza, sul Benevento, riduce a due i punti di vantaggio sulla zona play-out.

 


SPAL: Thiam 7; Dickmann 6,5, Vicari 6, Meccariello 7, Celia 6,5; Da Riva 5,5(23’st Crociata 5,5), Viviani 6,5(32’s.t. Esposito s.v.), Mora 6,5; Mancosu 6,5(44’s.t. Rossi s.v.); Finotto 6,5(32’s.t. Seck), Colombo 5,5(23’s.t. Melchiorri 5,5). A disp. Pomini, Seculin, Tripaldelli, Esposito, Crociata, Melchiorri, Zuculini, Capradossi, Seck, Rossi, Heindenreich, D’Orazio. All. Venturato
PISA: Nicolas; Hermansson, Caracciolo, Leverbe, Birindelli; Piccinini, Nagy, Marin; Marsura; Cohen, Musacci. A disp. Livieri, Dekic, Berra, Siega, Lucca, Toure, Sibilli, Mastinu, Gucher, Di Quinzio, Cisco, De Vitis. all. D’Angelo
Arbitro: Ayroldi di Molfetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.