SPAL: presentata la Magnadyne Cup(video)

Squalificato Petriccione, centrocampista della Ternana

Presentata la Prima Edizione della Magnadyne Cup, Torneo per giovani calciatori del 2004. Sabato, a partire dalle ore 15.00, sono in programma, sui campi del Centro G.B. Fabbri le partite di qualificazione. Squadre divise in due gironi. Nel raggruppamento “A” sono state inserite Inter, Sassuolo, Hellas Verona, Forlì. Nel “B” Roma, Spal, Vicenza, Venezia. Semifinali e finali previste, dalle 10.00 allo stadio Mazza. L’orario della finalissima è fissato alle ore 18.00, a seguire le premiazioni. Nel frattempo, mentre i giocatori di Demoluci sostenevano una doppia seduta di allenamento, sono state pubblicate le decisioni del Giudice Sportivo. Squalificato per un turno Petriccione, centrocampista della Ternana, non si registrano sospensioni per i giocatori della Spal.

All’apertura della prevendita dei biglietti per la gara di Terni solite code ai botteghini. Si attendono in mattinata le decisioni del GOS, che potrebbe dare via libera ad un’ulteriore disponibilità di posti nel settore ospiti del Liberati per arrivare a 1.900. Nel pomeriggio, proprietà e dirigenza hanno partecipato, in pieno centro storico, all’apertura dello sportello di Soenergy, azienda da anni partner della squadra ferrarese. Presente il Sindaco Tiziano Tagliani, che ha sottolineato l’importanza che i successi della compagine calcistica, hanno per le aziende del territorio, auspicando la crescita del numero degli imprenditori che affiancano la società della famiglia Colombarini. Doppia seduta di allenamento per la squadra. Per un affaticamento muscolare Meret è rientrato dallo stage dell’Under 20. Le sue condizioni, come quelle di Schiattarella, che ha lavorato senza forzare per il problema con cui convive da alcune settimane e Floccari, alla prese con una botta al polpaccio, rimediata nel corso della gara con la Pro Vercelli, non sembrano destare particolari preoccupazioni.

Intervista Walter Mattioli

Intervista Giacomo Laurino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *