SPAL: prosegue il matrimonio con DESPAR

Rinnovato l’accordo per la sponsorizzazione del settore giovanile e Accademia

Con quella della Despar sono proseguite le presentazioni delle aziende che affiancano la società biancoazzurra. “All’insegna della continuità -ha sottolineato il direttore commerciale della Spal Alessandro Crivellaro-, prosegue un rapporto iniziato nel 2017. Abbiamo ideee condivise, attenzione ai giovani e alle loro famiglie, che cerchiamo di sensibilizzare sulle tematiche dell’alimentazione e sul futuro. Per questo organizzeremo incontri anche allo stadio, dove il marchio Despar, come al Centro G.B. Fabbri, avrà ampia visibilità. L’accordo è annuale, ma siamo convinti proseguirà a lungo. “.

Molto soddisfatto dell’accordo Joe Tacopina. “Noi riserviamo al settore giovanile un occhio di particolare riguardo. E’ motivo di orgoglio poter avere sulle maglie dei giovani biancoazzurri un marchio nazionale tanto importante. Lavoriamo ogni giorno per far crescere la struttura e siamo felici di percepire che il nostro operato è apprezzato. Stiamo impegnandoci intensamente anche a New York, in California, Florida e stiamo ragionando per allagarci anche al Messico. Vogliamo far decollare il brand Spal in tutto il mondo e arrivare far sentire orgogliose le famiglie dei ragazzini che indosseranno le nostre maglie, che dovranno essere ambite. Personalmente -ha concluso Tacopina- Provo grandi emozioni quando vedo Seck, Esposito e gli altri giovani giocare in prima squadra. Per portare tanti altri ragazzi a questi livelli lavoreremo con sempre maggior impegno e convinzione”.

“Questo partnership è motivo di orgoglio reciproco -ha affermato Giovanni Taliana, Direttore Relazioni Esterne Gruppo Aspiag, concessionaria del marchio Despar nel Nordest-, il nostro cammino nel ferrarese è iniziato da oltre 30 anni. Un rapporto che ci lega profontamente al territorio, la consideriamo la nostra ottava provincia. In questi anni si è creato un legame particolare con una società che ci ha sempre dato valori aggiunti, che vanno oltre i risultati sportivi, valori importanti, come quelli della famiglia e di una sana e corretta alimentazione, che trovano riscontro nel nostro progetto “Le Buone Abitudini”. Operiamo nelle scuole primarie. Obiettivo una corretta alimentazione legata al movimento e alla pratica sportiva. Anche i nostri collaboratori nel ferrarese, dove abbiamo sette punti vendita diretti e ventidue in affiliazione, sono molto gratificati dal vedere i nostri marchi sulle maglie dei ragazzi della Spal, che non è l’unica società del territorio alla quale siamo legati. Da oltre un decennio siamo, con soddisfazione, al fianco della 4 Torri Pallacanestro Ferrara. Siamo in espansione, infatti, ci estenderemo dopo Veneto, Trentino Alto Adige e Emilia Romagna, a tutta la Lombardia, eccezion fatta per la provincia di Varese. Per questo avremo sempre un occhio di riguardo per lo sport e i giovani, per cui possibile che il rapporto con la Spal prosegua a lungo”.

Non poteva mancare l’intervento di Andrea Catellani. “Un matrimonio naturale -ha affermato il Direttore del Settore Giovanile Spal-, immagino questa parte della nostra società come una grande famiglia, un porto dove i miei ragazzi si sentono al sicuro, per questo abbiamo tanti progetti a misura di famiglia, come il nostro sponsor. Stiamo aprendo sempre più ai giovani della città e del nostro territorio. A breve presenteremo le iniziative che in merito abbiamo in cantiere. L’arrivo di Joe Tacopina ha portato -ha concluso Catellani- una bomba di entusiasmo. Si respira una contagiosa atmosfera positiva…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *