SPAL: rinviata la ripresa degli allenamenti, anche i medici invocano lo stop

Attività sospesa in attesa del ritorno delle condizioni di sicurezza

La Spal ha comunicato che la ripresa dell’attività della prima squadra biancazzurra prevista per domenica 15 marzo con seduta mattutina d’allenamento alle ore 11,00 è rinviata a data da destinarsi. Giustamente evitata la possibilità di contatti tra giocatori, staff e addetti ai lavori, fino a quando non si creeranno le condizioni di sicurezza.
Si regista anche l’intervento dei medici delle società, costantemente in contatto tra loro. Questo il comunicato che hanno emesso: “In considerazione della grave evoluzione dell’infezione Covid 19 nel mondo, vista l’emergente diffusione dei contagi anche all’interno del calcio e del personale sanitario a esso dedicato e del progressivo aggravamento della situazione che sta coinvolgendo il Sistema sanitario nazionale, i medici della Serie A esprimono forte preoccupazione circa la tutela della salute dei propri tesserati qualora venissero ripresi a breve gli allenamenti e promosse altre attività di aggregazione. Pertanto, in modo unanime, i medici consigliano di non riprendere l’attività fino a netto miglioramento dell’emergenza Covid 19”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *