SPAL: a Roma per cancellare dubbi e timori

A prescindere dal risultato, atteso il riscatto dopo il pesante ko con il Frosinone

Per la Spal domenica, a Roma, allo scontato obiettivo di provare a far punti, si aggiunge quello di dimostrare che il capitombolo con il Frosinone è stato il classico incidente di percorso. Con la Lazio non sarà facile ripetere l’impresa riuscita ai biancoazzurri due settimana fa con la Roma, ma è doveroso provarci. La sconfitta con la squadra di Longo ripropone gli interrogativi emersi all’indomani dei passi falsi di Firenze e con il Sassuolo, ovvero quale è la vera Spal? Quella che ha meritatamente ha portato a casa i tre punti con Atalanta e Roma, oppure quella uscita con le ossa rotte dalle sfide con le squadre di Pioli e De Zerbi? I confronti con Lazio e Cagliari, almeno sul piano del gioco, potrebbero risultare in merito molto significativi, in vista della sosta durante la quale Semplici dovrebbe recuperare tutti i componenti la rosa e dei successivi impegni con Juventus e Empoli. Dopo la sfida a Ronaldo e soci si aprirà una serie di confronti diretti dalla quale la Spal dovrà raccogliere il massimo, considerando oltre tutto che, a parte quello con il Genoa, sono tutti in programma al Mazza, che deve ritornare quel fortino in cui, nella stagione passata, è maturato lo strepitoso recupero che ha portato alla salvezza, infatti, prima della fine dell’andata, tra le trasferte probibitive o quasi a Napoli ed a San Siro con il Milan, a Ferrara arriveranno Chievo e Udinese. Da questi match, oltre da quelli con Cagliari e Empoli, dovranno arrivare i punti necessari per arrivare a metà cammino, superando quota 20. Se si considera che ci saranno quattro partite casalinghe, con avversarie alla portata, si tratta di un obiettivo che non si può assolutamente mancare, anche perchè nel ritorno gli scontri diretti saranno, a parte quello con il Bologna, tutti in trasferta. Ma, almeno fino alla sosta, giusto vivere alla giornata partendo dalla partita dell’Olimpico. Si affronteranno due squadre reduci da uno zero a tre interno, che ha creato qualche timori in merito alla possibilità di centrare con tranquillità i rispettivi obiettivi: posto in Champions League e tranquilla salvezza. Due squadre con ancora lo “0” nella tabella dei pareggi e largamente incomplete specie a centrocampo. Simone Inzaghi dovrà infatti riunciare a Badelj e Leiva, oltre a ritrovarsi con Luiz Felipe ancora non al meglio, mentre Semplici non avrà Schiattarella, Kurtic e Valoti, più Djourou. A entrambi i tecnici non mancano comunque le alternative. In casa Lazio parliano di un centrocampo con Marusic, Parolo, Cataldi, Sergej Milinkovic Savic(pronto alla sfida con il fratello Vanja, che dovrebbe rientrare dopo la squalifica), Lulic. La risposta speculare della Spal dovrebbe prevedere Lazzari, Everton Luiz, Valdifiori, Missiroli, Costa o Fares. Le sfide più attese, oltre a quella tra i due “fratelloni”, saranno sugli esterni, con la difesa spallina che poi dovrà dare il massino, e ancor di più, per contenere i guizzi di Correa e Immobile. Sempici dovrebbe affidarsi ai “tifosi” laziali Vicari e Bonifazi, che pare favorito su un Cionek, ultimamente parso in debito di ossigeno e Felipe, che vorrà finalmente poter giocare una gara intera all’Olimpico. Primo non prenderle, anche se la Spal, per far punti non stravolgerà il suo credo calcistico, anche se a volte e specie con le big non ci sarebbe da scandalizzarsi, usare più la spada che il fioretto può essere utile, non scordandoci che lo scudetto della Spal è sempre costituito dalla salvezza che se dovesse arrivare con qualche giornata di anticipo rispetto alla scorsa stagione, potrebbe essere considerato alla stregua della conquista di un posto in Europa. Non ci sarà un grande seguito per i biancoazzurri, per il settore ospiti sono stati venduti solo 205 biglietti, molti sportivi ferraresi troveranno comunque posto in altre parti dell’Olimpico. 648 i tagliandi acquistati per la gara con il Cagliari, in programma sabato 11 novembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *