SPAL – SALERNITANA 2-0 (6′ Valoti, 41′ Di Francesco)

La squadra di Marino ha conquistato una vittoria meritatissima, costringendo alla prima sconfitta stagionale un’avversaria mai parsa in grado di mettere in discussione l’esito della gara. Spal che ha chiuso la gara nel primo tempo e, nel corso della ripresa, priva di emozioni, ha amministrato, senza correre rischi il doppio vantaggio. Ora la pausa, poi il match interno con il Pescara, quando potrebbero rientrare tutti i giocatori ultimamente indisponibili. Particolarmente importante sarebbe il recupero di Floccari

SPAL: Berisha; Tomovic, Vicari, Ranieri; Dickmann, Missiroli (75′ Murgia), Esposito Sal., Sala; Valoti ( 87′ D’Alessandro), Di Francesco (65′ Brignola), Esposito Seb. (75′ Moro). A disp. Thiam, Galeotti, Salamon, Sernicola, Okoli, Spaltro, D’Alessandro, Seck, Jankovic. All. Marino
SALERNITANA: Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Veseli (87′ Baraye); Kupisz (87′ Antonucci), Di Tacchio (46′ Dziczek), Schiavone (60′ Capezzi), Cicerelli (81′ Giannetti), Tutino, Djuric. A disp. Adamonis, Mantovani, Karo, Iannoni, Barone, Bogdan, Antonucci, Baraye. All. Castori

Arbitro: Pezzuto di Lecce

4′ Punizione dal limite di Salavatore Esposito che si spegne a lato alla sinistra della porta Belec.

6′ GOL Spal in vantaggio con una deviazione ravvicinata di Valoti direttamente da corner calciato da Sala.9′ Pericolosissimo traversone di Dickmann che coglie la parte superiore della traversa.
23′ Cicerelli da buona posizione spreca calciando altissimo.
31′ Pregevole azione personale di Di Francesco conclusa con un destro dal limite che sfiora la traversa.
32′ Botta di Sebastiano Espisito che lambisce il palo alla sinistra di Belec.
38′ Conclusione potente di Salvatore Esposito che sfiora il palo.
41′ GOL Splendida azione personale di Di Francesco che parte dalla linea mediana in progressione è giunto al limite del area lascia partire un destro che non lascia scampo a Belec.

52′ Destro dal limite di Schiavone che impensierisce la difesa biancazzurra.

63′ Djuric vince un rimpallo in area ma non trova lo specchio della porta.

70′ Deviazione aerea ravvicinata di Djuric che sfiora il palo.

73′ Belec anticipa Sebastiano Esposito e sventa la minaccia.

84′ Belec blocca una punizione calciata da Murgia.

94′ Giannetti impegna Berisha, che non si fa sorprendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *