SPAL: con il Parma, Semplici vede molte analogie con la gara di esordio

E pare intenzionato a confermare la squadra che ha affrontato il Bologna

Semplici con il Parma vede profilarsi una partita simile a quella con il Bologna. “Sarà una gara con varie analogie, rispetto a quella di domenica scorsa -ha affermato l’allenatore della Spal- con il Parma, che però sarà sostenuto dall’entusiasmo che di norma spinge le neopromosse. Avversario che ha buoni valori, specie in attacco, poi vedremo se scenderanno in campo anche i nuovi acquisti Biabiany e Gervinho”. -A proposito nella Spal potrebbe essere il momento di Djourou e Valdifiori?- “L’importante è che sto vedendo il gruppo, vecchi e nuovi, che sta amalgamandosi nel migliore dei modi, oltre tutto -ha precisato Semplici- i nostri meccanismi sono ben oliati per cui anche chi arriva da altre squadre può essere facilitato ad inserirsi, come è stato per Missiroli e lo stesso Valdifiori nei pochi minuti in cui è stato in campo la scorsa settimana, anche servirà tempo per arrivare a poter sfruttare il massimo del loro potenziale”. -Tutto bene con il Bologna?- “La squadra mi è piaciuta per la personalità con cui ha interpretato la partita. Come chiedo sempre ai miei ragazzi, abbiamo cercato costantemente di fare la partita, però alla fine ci siamo troppo abbassati. All’ultimo minuto, anche se non ho capito- ha tenuto a puntualizzare il tecnico della Spal- perchè si sia continuato a giocare con il recupero abbondantemente scaduto, ci siamo distratti, su un fallo laterale che ha portato a quell’azione conclusa con il palo colpito da Helander. E’ indispensabile evitare certi cali di concentrazione!”. Semplici quindi potrebbe affidarsi a Gomis; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Missiroli, Fares; Petagna, Antenucci. Sul fronte opposto Roberto D’Aversa, che dovrà rinunciare a Biabiany, Ciciretti, Munari, Scozzarella, Dezi e Bastoni potrebbe presentare un Parma con Sepe; Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Gobbi; Grassi, Stulac, Barillà; Da Cruz, Inglese, Di Gaudio. Da verificare l’eventuale debutto di Gervinho, che dovrebbe partitre dalla panchina. Fischio di inizio alle 18.00, dove dovrebbe essere almeno in 4.000 i tifosi della Spal. Gara diretta dall’internazionale Daniele Orsato di Schio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *