SPAL: vicinissimo Paloschi, piace Aquilani

Sembra fatta per l’attaccante

È in dirittura d’arrivo la trattativa con l’Atalanta e con il giocatore per chiudere l’operazione Paloschi. La Spal, anche quando sembrava che il 27enne attaccante bresciano fosse destinato al Chievo, non si è mai arresa, con l’obiettivo di regalare a Semplici forse l’unico elemento di una certa qualità, alla portata della società ferrarese, disponibile sul mercato. Ora la determinazione di Mattioli e Vagnati, sorretti dalla disponibilità economica dei Colombarini, pare possa essere premiata. A confermare come Paloschi abbia imboccato la strada che porta verso Ferrara, da Verona, sponda Chievo, giunge la notizia che la società scaligera ha rinunciato alla trattativa con l’Atalanta e il giocatore. In attesa di chiudere il capitolo attaccanti, con l’arrivo di un elemento che potrebbe scaturire dal trio Zigoni, Matos, Ardemagni, il prossimo obiettivo è il regista, destinato ad affiancare Viviani. Il sogno resta il brasiliano Hernani, in alternativa è spuntata la candidatura di Alberto Aquilani, il 33enne romano, che nella scorsa stagione ha collezionato 9 presenze nel girone di andata nel Pescara e 15 in quello di ritorno con la maglia del Sassuolo. Sempre aperto il discorso portieri, ma anche in questo caso la Spal pare vicina a centrare l’obiettivo che si era prefissata, ovvero il rinnovo del prestito di Meret, al fianco del quale dovrebbe arrivare Gabriel. Considerando che molto probabilmente Vagnati chiuderà anche per il centrale finlandese Vaisanen e l’esterno svedese Pa Konate, il gruppo è ad un passo dall’essere completato.

Un pensiero su “SPAL: vicinissimo Paloschi, piace Aquilani

  • 05/07/2017 in 16:36
    Permalink

    Tutto ok, a parte Aquilani che mi pare un giocatore sul viale del tramonto e che va ai 2 all’ora ….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *