SPAL: si entra sempre più nei dettagli

Proseguono gli incontri per le debite valutazioni, giorni decisivi

Giorni fondamentali per il futuro della Spal. Da una parte l’attuale proprietà, dall’altra Joe Tacopina e il suo gruppo che con i suoi uomini di fiducia stanno studiando attentamente la situazione in casa biancoazzurra. Molto, è ipotizzabile, giri attorno alla valutazione che la famiglia Colombarini dà alla sua società. Problemi, viene fatto capire esplicitamente dai possibili acquirenti, sotto il profilo della trasparenza non esistono. Situazioni opposta a quella con cui l’avvocato di New York è stato costretto a confrontarsi a Catania, dove pare abbia definitivamente rinunciato alla possibilità di procedere in una trattativa che ad un certo punto appariva in dirittura di arrivo. Due le strade, in caso di accordo. Da una parte il passaggio della maggioranza assoluta, o totalità, delle quote a Tacopina, dall’altra un ingresso con quote di minoranza che potrebbero crescere in fase successiva. Sono ore decisive, al più tardi all’inizio della prossima settimana si saprà se si arriverà ad un totale o parziale passaggio di consegne, oppure se la Spal resterà totalmente nelle mani dell’attuale proprietà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *