SPAL: si spera in una patnership con la Fiorentina

camaiore spal-9Ancora, prima dell’allenamento, un lungo incontro tra Roberto Benasciutti, Roberto Ranzani e la squadra. E’ stato un dialogo franco e sereno durante il quale la proprietà ha illustrato a giocatori e staff tecnico la realtà delle cose, senza nascondere nulla sulle attuali difficoltà a livello economico.

Al termine parole distensive sia da parte di Ranzani e Benasciutti che da Edoardo Braiati che, a nome dei compagni, ha confermato il massimo impegno della squadra per il finale di stagione. La società ha confermato i tentativi in cui è quotidianamente impegnata, con l’obiettivo di reperire le risorse necessarie per rispettare tutti gli impegni della stagione in corso, ma anche per poter operare in serenità pure in futuro.

Al proposito stanno trovando conferma le indicazioni di questi ultimi giorni che vedrebbero la Fiorentina, o imprenditori molto vicini alla famiglia Della Valle, interessati ad assicurare il loro impegno per la gestione tecnica della Spal. Per sapere se, quelle che oggi sono solo possibilità potranno tramutarsi in fatti concreti, si dovrà attendere qualche giorno, certamente non prima della conclusione della vacanze di Pasqua. L’attualità ci riporta invece al campionito, con per la squadra di Sassarini l’impegno di giovedì, alle 14.30, al Mazza con il Castenaso.

Torna a disposizione, dopo aver scontato un turno di squalifca del Mastio, mentre per rivedere in campo Braiati, Nodari e Fiorini si dovrà attendere la trasferta di Pistoia di sabato 6 aprile. Per la sfida con i toscani dovrebbe pronto anche Rocchi, che, dopo il problema al ginocchio accusato a Savignano, resterà a riposo con il Castenaso, ma dalla prossima settimana potrà tornare ad allenarsi regolarmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *