SPAL: sprint finale – Intervista, bilancio e previsioni, Davide Vagnati

Prima tappa all’Arena Garibaldi.

Spal-Ascoli-135Viaggio a Pisa, match interno con il Tuttocuoio, tarsferta a Carrara, congedo dal Mazza con la Pistoiese, derby a Reggio Emilia, questo il cammino che attende la Spal nelle ultime cinque giornate della stagione regolare. Si inizia quindi con la gara dell’Arena Garibaldi, in programma lunedì alle 20.45. Che partita sarà? Molto dipenderà dall’esito del recupero in programma domani(mercoledì), Reggiana-Pisa. Un successo dei granata probabilmente estrometterebbe i toscani dalla corsa per il terzo posto, visto che scivolerebbero a sette punti da Ruopolo e compagni, preceduti anche da L’Aquila, oggi a quota 54, tre gradini sopra i nerazzurri. La vittoria della Reggiana metterebbe definitivamente fuori corsa anche la Spal, che si ritroverebbe a dover recuperare nove lunghezze dall’ultimo posto valido per l’accesso ai play-off. In casa biancoazzurra non si vuole pensare alla possibilità di agganciare un posto nella zona spareggi, ma ci si pone l’obiettivo di concludere la stagione confermando quanto di buono espresso in fatto di gioco e punti in queste ultime giornate(cinque vittorie, dodici gol segnati, zero subiti) e possibilmente guadagnare qualche altra posizione in classifica. Una bella soddisfazione sarebbe scavalcare il Pisa, la squadra che, ancor più dell’Ascoli, era stata pronostica come prima favorita per la promozione diretta in serie B, anche per quanto investito dalla società al momento di comporre la rosa affidata a Braglia, poi per due giornate a Pillon ed ora Christian Amoroso, fino a qualche settimana fa alla guida della Berretti nerazzurra. Determinante per tagliare questo traguardo sarà l’esito della gara di lunedì, che Semplici, se si fa eccezione per Landi, potrà affrontare con il gruppo al completo. Non ci aspettiamo particolari soprese nello schieramento. Ci sarà probabilmente il rientro di Nava, per il resto dovrebbe essere confermata la squadra reduce dal tris rifilato al Forlì, anche se sarà opportuno attendere almeno la ripresa degli allenamenti, dopo i quattro giorni di vacanza che il tecnico toscano ha concesso alla sua truppa. Nel frattempo designato l’arbitro di Pisa-Spal, Enzo Vesprini, della sezione di Macerata, terzo anno in CANPRO(14/1, 14/X, 11/2, 16 rigori, 16 espulsioni). Chritian Rossi(La Spezia)-Lorenzo Li Volsi(Firenze).

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/int-vagnati-spal.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/int-vagnati-spal_20150407163425.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *