Spal, cresce ‘febbre’ per esordio in A: presentazione squadra. Caso Specchia, la contestazione

spal presentazioneGrande calore ed entusiasmo ieri sera nel sottomura al Puedes Summer Night dove migliaia di tifosi hanno salutato la Spal che si è presentata alla città, a pochi giorni dallo storico esordio allo stadio Olimpico con la Lazio.

Non è mancata la contestazione, da parte della tifoseria più calda, per l’assegnazione dell’incarico di coordinatore scouting a Giammario Specchia.

Più di tre mila ferraresi non sono voluti mancare alla presentazione ufficiale della Spal che si appresta ad affrontare un campionato atteso da quasi 50 anni.

spal presentazione-1Domenica prossima, 20 agosto, alle 20.45 ci sarà il fischio d’inizio della sfida tra Lazio e Spal, in uno stadio Olimpico dove saranno tanti i tifosi al seguito della squadra che mercoledì sera, al Puedes Summer Night nel sottomura, si è presentata alla città.

Tanti i volti nuovi tra le file biancoazzurre, da Paloschi a Viviani tra gli altri, presentati da Enrico Menegatti e dall’artista Andrea Poltronieri, accompagnati dalla Bomber Band. Tanti giocatori presenti erano visibilmente emozionati dall’affetto dimostrato dai tifosi che hanno intonato i cori diventati veri e propri tormentoni nelle ultime stagioni vincenti.

Nel corso delle ultime presentazioni, per scaramanzia e sull’onda dell’entusiasmo, dal pubblico veniva chiesta la promozione in categoria superiore, risultato poi alla fine centrato in due occasioni. Quest’anno, per mantenere la tradizione, è stato chiesto al presidente della Spal, Walter Mattioli, persino la vittoria dello scudetto.

spal contestazione specchiaUnica nota stonata della serata, la contestazione, da parte della Curva Ovest, dell’affidamento, in mattinata, dell’incarico di coordinatore scouting a Giammario Specchia, il quale è accusato dai supporters biancoazzurri di aver apostrofato, con parole pesanti e diversi anni fa, il gruppo ‘Spallinati’ e la città di Ferrara.

“Sistemeremo le cose”, ha detto Mattioli riguardo al caso Specchia, “non ne ero al corrente perché all’epoca dei fatti ero presidente di un’altra squadra”, ha poi concluso. “Abbiamo risolto tanti problemi, risolveremo anche questo” in sintesi il commento anche del patron biancoazzurro, Simone Colombarini, che chiede l’aiuto del popolo spallino nell’affrontare la prossima stagione.

I giocatori hanno promesso che ce la metteranno tutta per mantenere la categoria: tra i più acclamati Manuel Lazzari, il capitano Luca Mora e Mirco Antenucci. Proprio su quest’ultimo ci sarebbero delle voci di mercato: alla domanda “Resti qua?”, il 7 biancoazzurro non si sarebbe sbilanciato.

spal presentazione puedes

3 pensieri riguardo “Spal, cresce ‘febbre’ per esordio in A: presentazione squadra. Caso Specchia, la contestazione

  • 17/08/2017 in 10:07
    Permalink

    Non è stata un a nota stonata , ma intonatissima , la contestazione al soggetto perfettamente definito nello striscione .
    E no solo le offese , ma la partita col Portogruaro giocata diciamo,diplomaticamente in maniera ambigua

    Rispondi
  • 17/08/2017 in 15:06
    Permalink

    La nota stonata è il contratto fatto ad un personaggio del genere!!!!

    Rispondi
  • 17/08/2017 in 17:43
    Permalink

    L’offesa grande ” a fare in culo la città di FERRARA” è scandalosa.Ve lo dice uno che da cinquant’anni è innamorato di questa squadra di FERRARA e del suo castello. Io bergamasco, e fin da bambino e oltre ho considerato la Nostra città come la Mecca per un Musulmano, credo imperdonabile un gesto del genere. E parlo solo di offesa, se poi ci fosse stato anche dell’altro….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *