SPAL – SQUADRA CONTESTATA

Oltre duecento tifosi hanno “invitato” i giocatori a lasciare squadra e città.

Oltre duecento tifosi, in particolare in rappresentanza della Curva Ovest, hanno raggiunto nel tardo pomeriggio il Centro Sportivo G.B. Fabbri dove i giocatori della Spal si erano ritrovati per riprendere gli allenamenti, dopo aver mancato l’accesso ai play-off. Forte la contestazione verbale. Nel mirino esclusivamente i giocatori. Sono stati lanciati cori con l’esplicito invito a lasciare la Spal e Ferrara. Come preannunciato non è stata chiamata in causa la società, alla quale i tifosi hanno garantito, anche in futuro, pieno appoggio. Si è registrato anche un breve dialogo con capitan Floccari, che solo in parte è riuscito a stemperare la tensione in un pomeriggio in cui, a parte le forti contestazioni verbali, tutto si è svolto senza particolari problemi, davanti a un nutrito schieramento di rappresentanti delle forze dell’ordine.

3 pensieri riguardo “SPAL – SQUADRA CONTESTATA

  • 13/05/2021 in 3:26
    Permalink

    Un punto in più e sarebbero stati tutti bravi. Anch’io tifoso e sicuramente deluso dal risultato, mi dissocio da quella manifestazione un po’ esagerata. Quel gruppo non mi rappresenta. Sarebbe altresì interessante vederli in altre piazze e per motivi più importanti.. Forza SPAL

    Rispondi
  • 13/05/2021 in 7:45
    Permalink

    L’unica contestazione la faccio al gruppo societario. Senza soldi non si può pretendere. Quello che ha inciso negativamente è stato l’attacco.1 Paloschi a fatto poco più di 2/3 gol in tre anni 2Asensio non è nessuno,3 Tumminello è passato quasi in incognito(preso rotto e mai a posto.Come si puo pretendere di più.

    Rispondi
  • 14/05/2021 in 16:10
    Permalink

    andrebbe licenziato anche Zamuner che ha preso i due grandi centravanti di cosa non si sa Asencio e Tuminello

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *