SPAL – TACOPINA NON VUOLE PIU’ SOFFRIRE

Nel tradizionale incontro di fine stagione con gli sponsor il presidente ha fissato l’obiettivo per il prossimo campionato

Tradizionale appuntamento di fine stagione con gli sponsor allo stadio Paolo Mazza, dove i rappresentanti le aziende che supportano la Spal si sono confrontati in un quadrangolare, incuranti della pioggia battente caduta per tutta la durate delle sfide. Al termine ringraziamenti di Joe Tacopina agli imprenditori che sono stati al fianco della società biancoazzurra. Il presidente ha anche lanciato uno sguardo verso la prossima stagione. “Il primo obiettivo -ha esordito il patron della Spal- è evitare di ritrovarci, come nel campionato da poco terminato, a dover lottare per non correre rischi fino all’ultimo. Con Lupo siamo al lavoro per costruire un gruppo che dovrà essere composto da giocatori orgogliosi di fa parte del nostro progetto. Cerchiamo ragazzi disposti a lottare, con tutte le energie”. -Qualche nome?- “Non è ancora il momento -ha prontamente ribattuto alle sollecitazioni Tacopina- abbiamo idee chiare, ma sarebbe fuori luogo svelare i giocatori che abbiamo messo nel mirino. Potremmo correre il rischio di favorire le nostre rivali”. -Colombo e Latte Lath?- “Stiamo parlando con le società di appartenenza -ha prontamente risposto il presidente della Spal- non possiamo nascondere il nostro interesse. Latte Lath con i suoi gol a Perugia e Brescia è stato importantissimo. Apprezzo tantissimo la sua volontà, la sua determinazione, speriamo di trovare l’intesa per tenerlo con noi. Di certo resterà Pomini. Dobbiamo individuare con quali compiti. Giocherà altrove invece Vicari, che ha necessità di cambiare ambiente. Come ormai risaputo partirà anche Mora, ma desidero esprimere tutta la mi stima per l’”uomo”, per questo, oltre che per quello che ha fatto in campo, resterà sempre nella storia della Spal. Gli auguro grandi successi per il futuro della sua carriera. Ribadisco -ha concluso Tacopina- stiamo lavorando, su tutti i fronti. Per quanto riguarda quello sportivo, Lupo sa come si deve muovere, ci confrontiamo costantemente. Lo faremo per tutta la durata del mercato. Tra l’altro, nei mesi di luglio e agosto saranno più i giorni che trascorrerò in Italia, tra Ferrara e il ritiro della squadra, ma anche per proseguire nei contatti con imprenditori destinati a sostenere la nostra società, che quelli che passerò in America”. Nel frattempo tra i tifosi è attesa la presentazione della campagna abbonamenti. La sensazione è che la società abbia deciso di dare una risposta positiva alle loro aspettative.

Un pensiero su “SPAL – TACOPINA NON VUOLE PIU’ SOFFRIRE

  • 07/06/2022 in 21:36
    Permalink

    Bene come si dice è arrivato il momento di scaricare nei fatti l’impegno Tacopina attendiamo fiduciosi per il momento grazie e buon lavoro….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.