SPAL – Tacopina ospite Lions: “A Ferrara metterò le radici”

Ospite d’onore dell’incontro di beneficenza, il presidente ha confermato di essersi innamorato della città


Gradevole serata quella organizzata dal Lions Club Ferrara Estense nei saloni dell’Istituto Vergani, che, come consuetudine, ha riservato agli ospiti un’eccellente accoglienza. Il meeting “Charity Dinner” era stato organizzato con l’intento di raccogliere fondi a favore del Comitato Paraolimpico di Ferrara per la gestione di un pulmino per il trasporto ragazzi con disabilità che praticano sport. Obiettivo pienamente raggiunto. Tanti gli ospiti, oltre a numerose autorità cittadine, quello d’onore era il presidente della Spal Joe Tacopina, accompagnato dal D.G. Andrea Gazzoli, dall’allenatore Pep Clotet e dal capitano Fancesco Vicari, che, al termine della serata, hanno consegnato ai più fortunati, tra i partecipanti alla lotteria, organizzata per raccogliere fondi, maglie e gadget vari, offerti dalla società biancozzurra. Non poteva mancare l’intervento del massimo dirigente della compagine ferrarese. “E’ incredibile -ha esordito Joe Tacopina- l’affetto che Ferrara mi sta dimostrando. In questi mesi ho provato emozioni che mi hanno fatto innamorare della città, della sua gente e dei tifosi, che stanno dimostrando tutto il loro calore nei confronti di una squadra che sta facendo benissimo e ci regalerà grandi soddisfazioni. Una serie di situazioni -ha concluso tra gli applausi dei presenti Joe Tacopina- che mi porta a modificare quelle che erano state le mie precedenti strategie nelle gestioni di Roma, Bologna e Venezia, quando dopo un certo periodo passai la mano. A Ferrara metterò le radici, con l’obiettivo di crescere tutti insieme”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *