Spal tra Coppa e Campionato(video Semplici)

Mercoledì il Cittadella, sabato la Lupa Roma

Anche in Coppa la guardia dei pali della Spal sarà affidata a Branduani
Anche in Coppa la guardia dei pali della Spal sarà affidata a Branduani

Tour de force in vista per la Spal che, nello spazio di dieci giorni, disputerà quattro partite. Si inizia mercoledì 2 marzo con, alle 14.30, l’andata della semifinale di Coppa Italia, al Mazza, con il Cittadella, cui farà seguito la trasferta, sabato, ad Aprilia dove gioca le sue gare interne la Lupa Roma. Mercoledì 9, ritorno di Coppa al Tombolato e domenica 13, Spal-Maceratese, l’unica squadra che ha costretto i biancoazzurri alla sconfitta esterna durante la stagione in corso. Anche se l’obiettivo è far bene su tutti i fronti, l’obiettivo principale resta il campionato, per cui con il Cittadella, capolista del girone A, Semplici darà spazio a chi non è stato utilizzato a Siena e a chi, come Ceccaroni, squalificato, non potrà essere schierato con la Lupa Roma, che a sua volta dovrà rinunciare al centrocampista Zappacosta, bloccato per un turno dal Giudice Sportivo. In Coppa potrebbe esserci qualche  sororesa rispetto alla previsioni. Potrebbero giocare: Branduani; Spighi, Silvestri, De Vitis, Ceccaroni, Beghetto; Gentile, Bellemo, Di Quinzio; Zigoni, Posocco. Venturato  tecnico del Cittadella, dovrebbe schierare i suoi con un rombo che prevede Vaccarecci; Salvi(Nava), Cappelletti, Varnier, Donazzan; Xamin; Minesso, Zaccagni; Bizzotto; Coralli, Bonazzoli. Spal-Cittadella sarà diretta da Andrea Tardino della sezione di Milano. Designato anche l’arbitro della gara di Aprilia: Niccolò Pagliarini della sezione di Arezzo. Quarto anno in CAN PRO(28/1, 16/X, 7/2, 12 rigori, 29 espulsioni). Precedenti Gubbio-Spal(17/9/14) 1-1, con espulsione Silvestri. Arbitro dal cartellino rosso facile.

intervista Semplici
[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/sfondo.jpeg”]rtmp://telecentro.meway.tv:80/telecentro_vod/fe_20160301_181152_trim-73af54c1-ce04-4fdc-b262-2cffd92c5614.mp4[/flv]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *