SPAL: Valdifiori carico e contentissimo di essere arrivato alla Spal

“Voglio tornare ad essere importante. Sono molto carico e contentissimo di essere un giocatore della Spal”. Queste le eloquenti prime parole di Mirko Valdifiori, alla presentazione avvenuta una manciata di giorni dall’esordio in maglia biancazzurra. “Vero, conferma il centrocampista, dopo appena un paio di allenamenti a Ferrara, il mister mi ha fatto esordire nel finale di una partita molto importante per noi, cosa che mi ha fatto enormemente piacere. Dalla panchina ero rimasto immediatamente sorpreso positivamente dallo spirito  con cui abbiamo affrontato la gara, ovvero grande collaborazione in campo, e voglia di sacrificarsi uno per l’altro per arrivare al risultato”. Valdifiori si sofferma poi sulle proprie caratteristiche: “Sono un regista classico, abituato a stare davanti alla difesa e giocare tanti palloni. Prediligo scambiare veloce con i compagni di centrocampo, e trovare il tempo giusto per servire nel migliore dei modi le punte”. Il nuovo regista biancazzurro non teme e la concorrenza in un centrocampo numericamente affollato: “La società ha fatto un ottimo mercato, rinforzandosi pur mantenendo l’impianto che la scorsa stagione che ha fatto bene, e so che ci sarà bisogno di tutti. Conosco molti dei compagni di reparto come Schiattarella, Missiroli o Kurtic, poiché siamo quasi coetanei e ci siamo affrontati in tantissime battaglie sui campi di tutta Italia, e conosco molto bene il loro valore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *