SPAL – VENEZIA 1-1 (43′ Di Francesco, 45′ Ceccaroni)

Occasione sprecata dalla Spal che, si fa raggiungere 4′ dopo essere passata in vantaggio, con un gran destro a giro di Di Francesco al 43′ del primo tempo. La rete del pareggio del Venezia è arrivata su un angolo ingenuamente concesso agli ospiti. Poi, sulla battuta dalla bandierina di Aramu, Missiroli e Okoli avrebbero potuto far meglio sullo stacco aereo dell’ex Ceccaroni. Rammarico, ma forse ancor di più ha di che recriminare il Venezia che, nella ripresa, ha colpito la traversa con un colpo di testa di Modolo e un palo con Crnigoj, mentre la Spal non ha mai indirizzato palloni nello specchio della porta di Maenpaa. Problemi sul fronte offensivo che trovano giustificazioni nelle assenze di Asencio, Paloschi, alle quali si è aggiunta quella di Valoti, che dovrebbe recuperare per la trasferta di sabato a Lecce, dove non ci sarà Tomovic squalificato e resta in dubbio Vicari. La squadra di Rastelli sale a quota 47 , con 4 punti di vantaggio sul Brescia, attualmente al nono posto. Nuovo sponsor di maglia, fino al termine della stagione regolare: Adamant BioNrg, che opera per lo sviluppo del settore bioenergetico.

SPAL: Berisha; Okoli, Tomovic, Ranieri; Sernicola, Missiroli, Esposito (57′ Murgia), Mora (68 Segre) Sala (78′ Dickmann); Di Francesco (68′ Strefezza), Floccari (78′ Tumminello). A disp. Thiam, Gomis, Spaltro, Viviani, Seck, Moro. All. Rastelli

VENEZIA: Maenpaa; Mazzocchi, Modolo, Ceccaroni, Ricci; Crnigoj (85′ Dezi), Fiordilino, Maleh; Aramu (63′ Esposito Seb.), Di Mariano, Forte (63′ Johnsen). A disp. Pomini, Ferrarini, Molinaro, Cremonesi, Rossi, Bjarkason, Bocalon, Karlsson, Svoboda. All. Zanetti

Arbitro: Aureliano di Bologna

7′ Missiroli devia di testa un corner battuto da Esposito con la sfera sfiora la traversa.

18′ Conclusione rasoterra di Forte con Berisha che non si fa sorprendere.

43′ GOL Spal in vantaggio con un destro a giro di Di Francesco, che servito da Floccari non lascia scampo al,portiere avversario.

45′ GOL Pareggia il Venezia con una deviazione aerea di Ceccaroni deirettamente da calcio d’angolo.

49′ Conclusione velleitaria di Esposito che non impensierisce il portiere avversario.

55′ Pregevole conclusione dal di Di Mariano che impegna severamente Berisha.

56′ Venezia vicino al vantaggio con una deviazione di testa di Modolo che si stampa sulla traversa.

58′ Mora di testa sfiora il palo alla sinistra di Menpaa.

69′ Spal ancora salvata dal palo, con il montante colpito da Crnigoj con un destro dal limite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *