SPAL – VERSO BARI DECIMATA

Sono out Peda, Arena, Moncini, Maistro e Murgia. Possibile esordio di Valzania


Finalmente si è chiuso il mercato. Tre partite di campionato, più un turno di Coppa, sono veramente un’esagerazione, con la campagna acquisti e cessioni aperta. Un mese molto problematico da gestire per gli allenatori e carico di tensioni per tanti giocatori, in ansiosa attesa di conoscere il loro destino. Ora i giochi sono fatti e fino a gennaio ci si potrà concentrare solo sul campo. In casa Spal è stata portata a termine una vera e propria rivoluzione, con l’inserimento di elementi che potrebbero far parte dell’undici base, anche negli ultimi dieci giorni, quali Proia e Valzania. Servirà ancora qualche settimana per vedere la vera Spal, ma segnali positivi sono già giunti dalle gare con Ascoli e Cagliari, che hanno fruttato punti pesanti, in vista della trasferta a Bari. “La vittoria da cui siamo reduci -ha affermato Venturato alla vigilia della gara al San Nicola- è stata molto importante. Affronteremo l’impegnativa partita di Bari caricati da questo risultato. Lo spirito è stato quello giusto. Una buona base per crescere. I valori tecnici emergono anche grazie all’impegno che si mette in campo”. -Anche i vostri avversari arrivano a questa gara carichi…- “Un eccellente avvio di stagione -ha sottolineato l’allenatore della Spal-, per una squadra che fa leva sull’entusiasmo generato dalla promozione e dalla spinta di una tifoseria dai grandi numeri. Gruppo di giocatori di ottime qualità tecniche e superesperto. Pericolosissimo in attacco con Antenucci e Keddira. Sarà necessario non concedere spazio alle loro ripartenze. Situazioni in cui sono fenomenali”. -In settimana sono arrivati Valzania e Fiordaliso. Sono pronti?- “Valzania -ha risposto Venturato- ha dimostrato di essere in ottime condizioni. Prima di arrivare a Ferrara ha lavorato con continuità. Sto valutando se inserirlo nella formazione iniziale. Fiordaliso, al contrario, essendo, a Cremona, rimasto sempre ai margini, non ha ancora il ritmo partita(è comunque stato inserito nella lista dei convocati ndr)”. -Oltre a quella di Peda, squalificato, si profilano numerose assenze…- “Non ci saranno -ha elencato l’allenatore della Spal- Arena, Maistro, Murgia e Moncini. Il difensore è alle prese con problema muscolare, che lo terrà fuori per un paio di settimane. Maistro ha ricevuto una botta in allenamento in un punto già dolorante. Murgia ha una caviglia gonfia, per uno scontro con un giocatore del Cagliari. Infine Moncini, ha del tutto recuperato, dopo il ricovero per trauma cranico, ma in questi casi i protocolli prevedono una settimana in cui è vietato ogni rischio di contatto”. -Quindi Rabbi trequartista?- “Ho più soluzioni -ha risposto Venturato-, sto facendo delle valutazioni(Proia avanzato, con debutto di Valzania?)”. -Finalmente chiuso il mercato, soddisfatto?- “La società e Lupo hanno lavorato molto bene. -ha tenuto sottolineare l’allenatore della Spal-, ci sono state partenze importanti. Sono state scelte dei giocatori, che rispetto”.
Viste le numerose indisponibilità, è possibile vedere la Spal iniziare con Alfonso; Dickmann, Varnier, Meccariello, Tripaldelli; Valzania, Esposito, Zanellato; Proia; Finotto, La Mantia. Michele Mignani, libero biancoazzurro, ai tempi di G.B. Fabbri, potrebbe rispondere con uno speculare 4-3-1-2, con la rivelazione Caprile tra i pali; Pucino, Di Cesare, Zuzek, Dorval; Maita, Maiello, Folorunsho; Bellomo; Antenucci, Cheddira. Gara che sarà diretta da Antonio Rapuano della sezione di Rimini. Fischio di inizio alle 14.00. Dalla trasferta del San Nicola, per tutto il campionato, radiocronaca diretta di tutte le partite della Spal su Radio Bruno. In FM, 94,00 mhz a Ferrara, 100,00 mhz Comacchio e Lidi. E sul sitto www.radiobruno.it e sull’App di Radio Bruno, scaricabile gratuitamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.