SPAL: verso la coppia Catellani-Marchi

Porebbe essere la coppia di nuovi attaccanti

CATELLANICatellani-Marchi questa potrebbe essere la coppia di attaccanti che la Spal inserirà nell’organico a disposizione di Leonardo Semplici. Il reparto potrebbe essere completato da Finotto, che ha da tempo prolungato l’accordo con la società biancoazarra, Zigoni, per il quale, appena certificato l’ingaggio delle due nuove punte, il D.S. Vagnati dovrebbe stringere con il Milan il rinnovo del prestito ed un giovane in arrivo da qualche Primavera. Se l’operazione, come sembra molto probabile, andrà in porto, la rosa delle punte sarebbe indubbiamente di buon livello anche per il campionato cadetto. Da notare anche che come caratteristiche i probabili due nuovi biancoazzurri si integrano alla perfezione. Andrea Catellani, che ha compiuto 28 anni lo scorso 25 maggio, è agile, dotato di ottima tecnica e abile nel muoversi in spazi ristretti, oltre a possedere una buona dose di imprevedibilità e fantasia. Ettore Marchi, 31 anni, compiuti il giorno dell’Epifania, è elemento di stazza, lottatore, in grado di fungere da vero e proprio punto di riferimento centrale sul fronte offensivo. Catellani, nelle ultime tre stagioni, tutte a La Spezia, ha disputato 96 gare, realizzando 24 reti(4, 19, 1). Marchi, a Vercelli, 101 presenze, 33 gol(13, 16, 4). Catellani dovrebbe arrivare a Ferrara, contemporaneamente all’accordo per legare alla Spal anche per il prossimo campionato Ceccaroni, doppia operazione ormai ad un passo dall’essere definita. Per quanto riguarda Marchi, probabilmente la Pro Vercelli, darà via libera al trasferimento dopo aver sottoscritto l’accordo per l’ingaggio di Andrea Brighenti, proveniente dalla Cremonese. Alla luce di tutto ciò viene da pensare che il fatto che la Spal e la società piemontese abbiano trovato l’intesa per l’eventuale utlizzo del Piola non sia stato del tutto fine a sè stesso….
Nel frattempo ufficializzato che il raduno sarà a Ferrara i giorni 14 e 15 luglio. Sabato 16 la partenza per Tarvisio, il 23 trasferimento ad Auronzo di Cadore. Ritorno a Ferrara lunedì 1 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *