Speronano auto dei Carabinieri durante una fuga: arrestati

A Ferrara, nel corso della nottata, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile del locale Comando Compagnia Carabinieri hanno tratto in arresto, nella flagranza dei reati di “resistenza a Pubblico Ufficiale”, di “danneggiamento” e di “guida in stato di ebrezza“ due 29enni, rispettivamente moldavo ed ucraino.

I due, mentre percorrevano a bordo della loro auto via Argine Ducale ad eccessiva velocità tentando, con manovre pericolose, più volte di colpire una seconda autovettura, sono stati incrociati da una gazzella dei Carabinieri che si è posta al loro inseguimento.

I due uomini, nel fuggire, si sono diretti quindi verso via del Campo dove il veicolo in fuga ha impattato contro la segnaletica stradale danneggiandola. L’auto fuggitiva, una Peugeot 208, ha speronato due volte la fiancata destra dell’auto delle Forze dell’Ordine che è riuscita a fermare la corsa del mezzo in via Fabbri. il successivo accertamento etilometrico eseguito sul conducente ha avuto esito positivo.

L’auto è stata quindi sottoposta a sequestro, mentre i due militari hanno riportato entrambi lesioni. Gli arrestati, in attesa del giudizio con il rito direttissimo, sono stati collocati presso le rispettive abitazioni e sottoposti al regime degli arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *