SPEZIA – SPAL: 0 – 1(video intervista Semplici)

C’è Vicari, non Viviani, a centrocampo Vitale



SPEZIA – SPAL 0 – 1
Marcatore Petagna al 2’ s.t.
SPEZIA(4-3-3): Lamanna; De Col, Terzi, Giani, Augello; Bartolomei, Ricci(36’st Crimi), Mora(11’st De Francesco); Pierini(28’st Vignali), Okereke, Gyasi.
Panchina Manfredini, Barone, Crivello, Moracchioli, Gudjohnsen, Bastoni, Maggiore, Figoli, Erlic. All. Marino
SPAL(3-5-2): Gomis; Cionek, Vicari(1’st Vaisanen), Felipe; Lazzari, Everton, Schiattarella, Vitale(39’st Costa), Fares; Antenucci, Petagna(26’st Paloschi).
Panchina Poluzzi, Thiam, Esposito, Moncini, Cremonesi, Dickmann, Viviani, Salvi, Coulange. All. Semplici
Arbitro: Ghersini di Genova
Ammoniti Lazzari, Vicari, Everton, De Francesco, Crimi
Spettatori paganti 3.049, incasso di euro 24.681
Angoli 2-5
A sorpresa Semplici schiera Vitale e relega Viviani in panchina, mossa che rinforza le voci di possibile cessione del regista. Regolarmente in campo Vicari, a sinistra ancora Fares. Cento i biglietti venduti nel settore ospiti, una discreta rappresentanza di tifosi Ferraresi anche in tribuna, dove è seduto pure Oscar Massei.
La Spal fa la partita e lo Spezia prova a ripartire in velocità. All’11’, contropiede, che si conclude con una girata di Bartolomei di poco sopra la traversa di Gomis. Al 26’ sinistro dal limite di Okereke, dopo uno svarione di Cionek, palla alta di poco. Al 33’ tirocross dalla destra di Gyasi deviato sull’esterno de L palo da Felipe, Gomis comunque c’era. Il primo tempo finisce senza reti, con la Spal che mai ha impensierito Lamanna.
Ma al primo tiro in porta la squadra di Semplici passa. Al 2’ Fares mette in area un pallone, che Antenucci appoggia per Petagna che, da due passi, insacca. E dopo un paio di minuti cross ancora di Fares che, dopo un primo tempo in sordina, è entrato in campo con tutt’altro piglio, per il colpo di testa di Lazzari, che manda la palla poco oltre la traversa di Lamanna.
La Spal prova ad abbassare i ritmi, ma perde tanti palloni a centrocampo, a loro volta gli spezzini evidenziano vistosi limiti in fase conclusiva.
Brivido al 33’, pallone rasoterra messo al centro da Okereke per Gyasi che da due passi appoggia in rete, ma in posizione di fuorigioco.

2 pensieri riguardo “SPEZIA – SPAL: 0 – 1(video intervista Semplici)

  • 13/08/2018 in 5:02
    Permalink

    Quel taccagno di Lotito. Vuole vendere a cifre folli e comprare “gratis”. 6 milioni per Lazzari e un 34enn come contropartita? E chi si compra oggi con 6 milioni?!? Se in primavera dell’inter che non ha mai giocato in A viene valutato 12…

    Rispondi
  • 13/08/2018 in 11:19
    Permalink

    Mi sembra che il giocattolo “scricchioli”. Via Viviani di 26 anni “tirapunizioni”, per un 33enne che non gioca da due anni. Scartato dal Napoli dal Torino. Bonifazi è quasi sempre rotto. Non riusciamo a comprare un altro centrocampista. Ci vogliono rifilare il “vecchio” e costoso, di contratto, Thereau. La Lazio ci soffia Lazzari con un pugno di scartini e poco denaro liquido. La Juve, per un terzino non molto più forte ha sborsato quasi 40 milioni. Sono troppo critico, o realista? Maurizio.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *