SPORT: SI ALL’APERTURA DI PALESTRE, PISCINE, TEATRI, BAR E RISTORANTI IN TOTALE SICUREZZA

L’accorato appello di Elena Zoboli, Silvia Prosdocimi e Agnese De Michele

Elena Zoboli, coadiuvata da Silvia Prosdocimi e Agnese De Michele, ha lanciato un’importante petizione: una protesta pacifica ed in totale sicurezza per salvaguardare le categorie maggiormente colpite dal nuovo Dpcm.
NO ALLA CHIUSURA DI PALESTRE E PISCINE.
NO ALLA CHIUSURA DI BAR E RISTORANTI ALLE 18.00.
NO ALLA CHIUSURA DI TEATRI.
SI ALL’APERTURA IN TOTALE SICUREZZA RISPETTANDO LE REGOLE ANTICOVID 19
Palestre e piscine sono luoghi di salute, non di contagio.
Hanno seguito alla perfezione tutte le norme anti covid, con impegno e coscienza, investendo soldi e risorse umane per tutelare la salute degli utenti.
La chiusura, che appare totalmente immotivata, non solo arreca un danno economico enorme a chi, meritevolmente, si impegna a tenere aperti gli impianti, ma anche agli utenti, che perdono grandi strumenti per la cura della propria salute, fisica e mentale.
Piscine e palestre sono scuole di sport per bambini, strumenti preziosi di riabilitazione per anziani e persone con problemi fisici, permettono a noi adulti di scaricare le nostre tensioni, con grandi vantaggi per il nostro equilibrio, ed al tempo stesso curare il nostro fisico, riducendo problemi cardiaci e di sovrappeso, con grandi vantaggi anche per lo stato che così potrà risparmiare cure costose.
Chiediamo che piscine e palestre vengano riaperte, nell’osservanza delle norme e nel rispetto della salute di tutti.
Inoltre come sportivi diciamo no alla chiusura di bar e ristoranti alle 18.00, no alla chiusura di teatri, cinema e cultura. Nella foto, da sinistra a destra: Elena Zoboli, Agnese De Michele e Silvia Prosdocimi.

One thought on “SPORT: SI ALL’APERTURA DI PALESTRE, PISCINE, TEATRI, BAR E RISTORANTI IN TOTALE SICUREZZA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *