Stagione di Prosa: da domani vendita dei biglietti dei singoli spettacoli

Via alle vendite, da domanigiovedì 22 settembre, dei biglietti per i singoli spettacoli della stagione di Prosa del Teatro Comunale di Ferrara, sia in biglietteria che on line su www.teatrocomunaleferrara.it e www.vivaticket,com. Franco Branciaroli, Moni Ovadia, Pif e Francesco Piccolo, Lella Costa, Maddalena Crippa, Teresa Mannino, Gabriele Lavia, Aldo Cazzullo, Paolo Rossi, Arturo Brachetti, Andrea Jonasson, Extraliscio e Davide Toffolo, Natalino Balasso, Michele Placido, Lino Guanciale, Giacomo Poretti e Marco Paolini saranno tra gli artisti in scena da ottobre a maggio sul palco del Teatro Comunale di Ferrara “Claudio Abbado”.

Continua anche la campagna abbonamenti, con spettacoli in cartellone che spaziano dai grandi classici, agli autori internazionali, alle nuove drammaturgie. Quest’anno le tipologie previste sono due: l’abbonamento comprensivo di tutti e 12 gli spettacoli (disponibile fino al 7 ottobre) e il Carnet comprensivo di 6 spettacoli a scelta. A questi appuntamenti si aggiungono anche i 6 spettacoli del programma EXTRA, fuori abbonamento, che avranno per protagonisti giornalisti, uomini di teatro, musicisti e comici.

La stagione si apre con Il mercante di Venezia di William Shakespeare con Franco Branciaroli (7-8-9 ottobre). Lo spettacolo debutta a teatro proprio a Ferrara dopo l’anticipazione estiva al Festival Shakespeariano di Verona. A seguire, Oylem Goylem di Moni Ovadia, che sarà sul palco con la Stage Orchestra (25-26-27 novembre); Le nostre anime di notte dello scrittore statunitense Kent Haruf, interpretato da Lella Costa ed Elia Schilton (16-17-18 dicembre); Il compleanno di Harold Pinter (13-14-15 gennaio), con la regia di Peter Stein, con protagonista Maddalena Crippa; Il berretto a sonagli di Luigi Pirandello, con Gabriele Lavia (3-4-5 febbraio); Pane o libertà di e con Paolo Rossi (11 e 12 febbraio), Spettri di Henrik Ibsen con Andrea Jonasson (24-25-26 febbraio); Balasso fa Ruzante con Natalino Balasso (24-25-26 marzo) e La bottega del caffè di Carlo Goldoni, spettacolo interpretato da Michele Placido (31 marzo e 1-2 aprile); Europeana. Breve storia del XX secolo (28-29-30 aprile) dello scrittore, poeta e drammaturgo ceco Patrik Ouředník con Lino Guanciale; Chiedimi se sono di turno di e con Giacomo Poretti (5-6-7 maggio) e SANI! Teatro fra parentesi di e con Marco Paolini (12-13-14 maggio).

Quest’anno, infine, si aggiungono al cartellone una serie di proposte Extra, fuori abbonamento: Matteotti Medley (28 ottobre), un racconto di e con Maurizio Donadoni sull’eccidio di Matteotti. Pif e Francesco Piccolo saranno protagonisti l’11 dicembre di Momenti di trascurabile (in)felicità, una bella riflessione che parte dai libri dell’autore Premio Strega. Teresa Mannino sarà in scena col suo nuovo spettacolo Il giaguaro mi guarda storto (31 gennaio), mentre il 10 febbraio, dalla penna di Aldo Cazzullo nasce Il duce delinquente, che il giornalista del Corriere della Sera interpreterà sul palco con Moni Ovadia. Arturo Brachetti, grande trasformista e uomo di teatro, calca il palco con il suo show Solo (18 febbraio). Extralishow. Una storia punk ai confini della balera, un’idea di Elisabetta Sgarbi con gli Extraliscio e Davide Toffolo, è in programma il 1° marzo.

La biglietteria è aperta il martedì e mercoledì dalle ore 16 alle 19, giovedì, venerdì e sabato dalle 10 alle 12,30 e dalle 16 alle 19. Lunedì, domenica e festivi chiuso.

Per informazioni: biglietteria@teatrocomunaleferrara.it, 0532.202675.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.