Stagione di Prosa: ‘La settimana dantesca’. Tra musica e parole l’omaggio al sommo poeta dal 13 al 17 ottobre

Sarà una settimana dedicata al sommo poeta Dante Alighieri, in occasione del 700° anniversario della morte con la Prima nazionale di ‘Paradiso con Dante e Beatrice’ su testo di Federico Sanguineti, ideato e diretto da Moni Ovadia (il 13 ottobre, una produzione Fondazione Teatro Comunale di Ferrara), ‘Paradiso canto XXXIII’ di e con Elio Germano e Teho Teardo (il 15,16 e 17 ottobre, spettacolo co-prodotto dalla Fondazione Teatro Comunale di Ferrara), mentre dal 13 al 17 ottobre saranno organizzati cinque tra incontri e spettacoli per la Settimana Dante a ingresso gratuito al Ridotto del Teatro con gli studiosi Federico Sanguineti e Vittorio Robiati Bendaud e il pianista Carlo Bergamasco.

Da domani 9 ottobre inizia la vendita per tutti gli spettacoli di Prosa.

Da mercoledì 13 ottobre a domenica 17 ottobre 2021

SETTIMANA DANTE con incontri e spettacoli al Ridotto del Teatro Comunale di Ferrara

INGRESSO GRATUITO

In occasione del 700° anniversario della morte di Dante Alighieri, il Teatro Comunale di Ferrara dedica al sommo poeta cinque appuntamenti per celebrarne la memoria. In questo percorso il pubblico sarà condotto dagli studiosi Federico Sanguineti e Vittorio Robiati Bendaud e dal pianista Carlo Bergamasco.

Vittorio Robiati Bendaud, coordinatore del Tribunale Rabbinico del Centro Nord Italia, traduttore e saggista, condurrà due incontri, mercoledì 13 e giovedì 14 ottobre, alle ore 17 al Ridotto del Teatro, che attraverso un percorso fra le Cantiche dantesche indagherà sulla lingua italiana ai suoi esordi – il Volgare – e l’ebraico, la mistica cristiana e quella ebraica.

Federico Sanguineti, ordinario di Filologia italiana e Filologia dantesca all’Università degli Studi di Salerno, condurrà due incontri venerdì 15 e sabato 16 ottobre alle ore 17, Ridotto del Teatro, che riguarderanno l’uno Il ruolo pedagogico di Dante l’altro Gli autografi perduti del Poeta.

Per finire, domenica 17 ottobre alle ore 11, Ridotto del Teatro, il pianista Carlo Bergamasco, introdotto da Ida Zicari e da Michalis Traitsis, sarà protagonista di un concerto in onore del sommo Poeta fiorentino.

PRIMA ITALIANA

Mercoledì 13 ottobre ore 20,30

‘Paradiso con Dante e Beatrice’

testo di Federico Sanguineti

ideazione e regia Moni Ovadia

Sara Alzetta e Moni Ovadia, voci recitanti

Giovanna Famulari, violoncello

Produzione Fondazione Teatro Comunale di Ferrara

Nel mondo di oggi, ormai completamente dominato dal modo di produzione capitalistico i cui albori risalgono ai tempi di Dante, dove le donne – come informa Anna Dickinson, sostenitrice a cavallo tra Ottocento e Novecento dell’abolizione della schiavitù e dei pari diritti per tutti – detengono meno dell’1% della proprietà privata del pianeta, Dante è nostro contemporaneo; migrante «portato a diversi porti e foci e liti dal vento secco che vapora la dolorosa povertade», canta non le armi e l’eroe («Arma virumque cano…»), ma il Paradiso e la donna. Il Paradiso è la terra promessa: Dante ritrova qui la donna amata e vive il suo «Cantico dei cantici». È Beatrice che adesso dice a Dante: «e sarai meco sanza fine cive», cioè sarai eterno cittadino di un mondo senza proprietà borghese.

Venerdì 15, sabato 16 ore 20,30 e domenica 17 ottobre ore 16

‘Paradiso canto XXXIII’ di e con Elio Germano e Teho Teardo (nella foto sopra di Fabrizio Cestari)

drammaturgia Elio Germano

drammaturgia sonora Teho Teardo

con Laura Bisceglia (violoncello) e Ambra Chiara Michelangeli (viola)

regia Simone Ferrari & Lulu Helbæk

disegno luci Pasquale Mari

video artists Sergio Pappalettera, Marino Capitanio

set design Matteo Oioli

commissione di Ravenna Festival in coproduzione con Pierfrancesco Pisani per Infinito Produzioni, Fondazione Teatro della Toscana, Teatro Franco Parenti, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara Claudio Abbado, Teatro Amintore Galli di Rimini

È ancora vivo il ricordo di quando un anno fa, aprendo le celebrazioni dantesche, la sua voce risuonò porgendo al pubblico i versi del canto che chiude la Commedia, in un declamato denso di emozione e stupore. A chiudere idealmente questo centenario è di nuovo lui, Elio Germano, su quello stesso canto, il XXXIII: non più nudi versi, ma il cuore di un progetto nel quale dal suono avvincente ed “etterno” della parola dantesca germoglia la musica inaudita e imprevedibile di Teho Teardo, compositore di un’avanguardia senza etichette, e di successo anche nel cinema e nel teatro.

Uno spettacolo divulgativo senza che niente sia spiegato. Dante Alighieri, nel 33esimo canto del Paradiso, si trova nell’impaccio dell’essere umano che prova a descrivere l’immenso, l’indicibile, prova a raccontare l’irraccontabile. Questo scarto rispetto alla “somma meraviglia” sarà messo in scena creando un’esperienza unica, quasi fisica per lo spettatore al cospetto dell’immensità. Elio Germano e Teho Teardo sono la voce e la musica per dire la bellezza e avvicinarsi al mistero, mostrando quello che non si potrà mai descrivere logicamente. Il 33esimo canto verrà attraversato parola per parola, accompagnato dalla musica dal vivo con strumenti di tutte le epoche e giochi sonori. Ogni parola del testo è accompagnata a sua volta dalle immagini e dagli effetti speciali di Simone Ferrari e Lulu Helbæk. Grazie alla loro esperienza, accadrà qualcosa di magico e meraviglioso, qualcosa d’inspiegabile, fatto di riflessi e di luci, trascendendo qualsiasi concetto di teatro, concerto o rappresentazione dantesca.

BIGLIETTERIA

Biglietteria del Teatro Comunale di Ferrara

Corso Martiri della Libertà, 5 – Ferrara

tel. 0532 202675

[email protected]

ORARI

Martedì e mercoledì 16-19

Giovedì, venerdì e sabato: ore 10-12.30 e 16-19

Lunedì, domenica e festivi: chiuso

Nei giorni di programmazione serale: apertura sino a inizio spettacolo

In caso di programmazione nei giorni di chiusura o in giorni festivi: apertura da un’ora prima della rappresentazione

VENDITA BIGLIETTI

Biglietti interi da 8 a 32 euro, senior dagli 8 ai 26 euro, under 30 dagli 8 ai 19 euro.

Per gli abbonati 2019/20 e i gruppi prezzi dagli 8 ai 24 euro.

OPZIONE D’ACQUISTO

Inizio vendita biglietti da domani, sabato 9 ottobre 2021. L’acquisto può essere effettuato direttamente in Biglietteria oppure tramite prenotazione telefonica e on line agli indirizzi www.teatrocomunaleferrara.it e www.vivaticket.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *