Stazione, si appartano ma poi scoppia il parapiglia e un maghrebino finisce in ospedale

Stazione di FerraraAggressione violenta, questa notte, nei locali interni della stazione ferrovia e finita con il ricovero in ospedale di un uomo magrebino.

Dalle prime e sommarie informazioni giunte in redazione l’aggressione sarebbe scoppiata poco dopo la mezzanotte, mentre una coppia, probabilmente un uomo e una donna con problemi di tossicodipendenza, si era appartata in un angolo della stessa stazione. Improvvisamente, lo ripetiamo, secondo indiscrezioni, la coppia viene però disturbata da un uomo, anche lui un maghrebino e lo scontro finisce con un’aggressione violenta.

L’uomo che si era appartato infatti si sarebbe scagliato contro il maghrebino che viene ferito, con un corpo contundente, forse un coltello, al fianco sinistro e al polso di un braccio. Le ferrite riportate dall’uomo ad un certo punto lo hanno indotto a rivolgersi al vicino ufficio della polizia ferroviaria che verso le cinque del mattino oltre a raccogliere la denuncia dell’uomo ferito lo ha poi fatto soccorrere dagli uomini del 188. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.