Stefano Muroni e Valeria Luzi: oggi sposi. Villa Massari Mazzoni diventa cornice di cerimonie di nozze – VIDEO

matrimonio muroniScrittrice, editor, sceneggiatrice e blogger lei, romana di Roma, attore sceneggiatore scrittore lui, nativo di Tresigallo: una passione innata per il cinema che lo ha accompagnato fin da quando era bambinio.

Valeria Luzi e Stefano Muroni si sono uniti oggi in matrimonio a Gherardi, un piccolo borgo nel Comune di Jolanda di Savoia, terra della famiglia materna di Stefano.

A Ferrara sono certamente gli sposi del giorno:Valeria Luzi e Stefano Muroni, una coppia impegnata da diversi anni nel mondo della cinematografia e della letteratura, ha celebrato oggi il proprio matrimonio in un santuario sperduto della bassa ferrarese, il santuario di Mottatonda una delle corti coloniche costruite dalla Società Italiana per la Bonifica dei Terreni Ferraresi, dove agli inizi del 1900 dimorò la famiglia Manfrinati e nacque l’8 luglio 1906 la Venerabile Flora Manfrinati, di cui oggi è in corso il processo di beatificazione.

Un matrimonio, quello di Stefano e Valeria, celebrato sotto un porticato vicino al santuario, quasi in aperta campagna, all’insegna di amici selezionati, oltre che delle rispettive famiglie, che non ha fatto nessuna concessione al mondo patinato delle celebrità e dello spettacolo.

La cerimonia di grande semplicità, pur nell’eleganza degli ospiti e del contesto di Villa Massari Mazzoni, dove si è tenuto, subito dopo il rito, il pranzo in una delle dimore più suggestive della campagna ferrarese, è stata officiata da Don Fernando Scarpa, sacerdote amico di famiglia, che ha accompagnato il rito mescolando riflessioni liturgiche a commenti più confidenziali.

Grazie a Stefano Muroni, possiamo dire di avere abbiamo scoperto oggi il santuario di Mottatonda, e la Venerabile Flora Manfrinati di cui qui si celebra l’origine del culto, una donna di umilissime origine che da Gherardi arrivò con la sua attività benefica fino in Piemonte. Un omaggio, per Stefano, al ricordo dei nonni e alle sue radici, condiviso da Valeria, compagna di vita oltre che di professione sia nel film pluripremiato dedicato al terremoto dell’Emilia, La notte non fa più paura, sia nella produzione del film ancora in fase di produzione dedicato a Don Giovanni Minzoni. Insiieme fondatori con il giovane regista Marco Cassini, di una società di produzione cinematografica con sede a Roma, Controluce Produzione.

Suggestiva la colonna sonora della cerimonia, fra sacro e profano, che si è chiusa con un canto struggente delle mondine. Un amarcord che è suonato come un vero e proprio atto d’amore per le tradizioni di Gherardi, segnate indelebilmente in passato dalle grandi opere di bonifica e oggi dalle risaie.

Dalia Bighinati

 
A fare da splendida cornice al buffet e al pranzo di nozze, entrambi realizzati dal catering Fuori Rosa di Sant’Agostino, è stata Villa Massari di Voghenza, ora proprietà Mazzoni.

La villa oggi ha inaugurato per Stefano e Valeria Muroni la nuova destinazione del parco e dei padiglioni restaurati, destinati a diventare, come ci dice Giulia Mazzoni, autrice del progetto, un luogo accogliente e magico di cerimonie di nozze, convegni, eventi di carattere mondano e artistico,

Superba dimora dei duchi Massari fino ad oltre metà del ‘900, , la villa, costruita come residenza estiva nel 1625 dal cardinale Ruffo di Calabria, legato pontificio di Ferrara, oltre allo splendido parco contiene un prezioso piccolo teatro, gioiello dell’acustica costruito dal marito, duca Massari, in onore di Maria Wadman Massari, cantante preferita da Giuseppe Verdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *