Storie di donne dai ghetti di Roma e Venezia al MEIS di Ferrara

Giovedì 16 dicembre alle 18,00 al bookshop del MEIS si terrà l’evento “Sara e Pacifica. Donne (stra) ordinarie dai ghetti di Venezia e di Roma”. Al centro dell’incontro la storia parallela di due donne ebree che nel ‘600, pur confinate tra le mura del ghetto, riuscirono ad emanciparsi e lasciare il segno.

Sara Copio Sullam è animatrice a Venezia di un cenacolo letterario, si confronta con i maggiori intellettuali dell’epoca e studia con successo diverse discipline, tra cui filosofia e lettere antiche. Pacifica Di Castro, dal ghetto di Roma, combatte con coraggio e caparbietà ribellandosi ai diversi tentativi di conversione forzata al cristianesimo.

Intervengono: Ida Caiazza, Francesca Favaro e Susanna Limentani. ‘L’incontro è gratuito. In questa occasione sarà possibile alle 17,00 fare una visita guidata tematica della mostra del MEIS “Oltre il ghetto. Dentro&Fuori” dedicata alle storie delle donne al costo di 10 euro (massimo 18 partecipanti).

È raccomandabile prenotare per l’incontro e per la visita chiamando il numero 342 5476621 (attivo da martedì a domenica dalle 10.00 alle 18.00) e scrivendo a [email protected] Ricordiamo che per accedere al MEIS sarà necessario esibire il Green Pass unitamente a un documento di identità valido. Qui tutte le informazioni.

L’evento rientra nelle attività del Marie Skłodowska Curie Action Women Thinking Love – Horizon 2020, Grant Agreement no 101024624.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *