Strade: mamma e bimba muoiono contro platano

inc_stradale

Tragico incidente stradale questo pomeriggio a Quartesana dove una bambina di 6 anni, Ludovica Grazzi, e la mamma di 40, Tiziana Leonardi, hanno perso la vita nell’impatto contro un platano. Ferita la sorellina di 4 anni che si trova ricoverata all’ospedale di Cona.

Uno scontro frontale che non ha lasciato scampo alla bimba di 6 anni e alla madre di 40, che hanno perso la vita nell’impatto con un platano mentre erano a bordo di una Fiat Panda. Lo schianto è avvenuto poco prima delle 16 lungo la via Comacchio all’altezza dell’incrocio con via Ponte Rigo.

L’auto stava procedendo verso Masi Torello: appena passato l’abitato di Quartesana, la Panda è andata a sbattere frontalmente contro un platano che costeggia la via provinciale. Un impatto che è stato fatale per la bambina di 6 anni: la mamma è stata trasportata d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale di Cona, dove è deceduta poco dopo per le critiche ferite riportate.

La bimba di 4 anni, sorella della piccola di 6, ha invece riportato ferite più lievi e si trova ricoverata all’ospedale di Cona dove l’ha raggiunto il compagno della 40enne. Ancora sconosciuta la dinamica dell’incidente: non si esclude nessuna causa e le rilevazioni sono ora al vaglio della Polizia municipale. Sull’asfalto non risultano evidenti segni di frenata: la via Comacchio è costeggiata da platani e solo in certi punti, soprattutto in prossimità delle curve, c’è un guard-rail di protezione.

In quel rettilineo dopo il centro abitato di Quartesana non c’erano. Per recuperare il corpo della bimba di 6 anni è servito l’intervento dei vigili del fuoco di Ferrara. In ausilio alla Polizia Muncipale sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Ferrara. Madre e figlia lasciano la sorellina di 4 anni e l’uomo con cui abitavano in corso Porta Reno a Ferrara.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/inc_strad.jpeg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/01-mortale-quartesana_20140423191211.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *