Super, Provincia e comuni contro Anas

10 superstrada

Superstrada Ferrara-mare ancora al centro delle polemiche. Dopo la diminuzione del limite di velocità a 70 chilometri all’ora, imposta temporaneamente circa un anno fa, dopo la voragine che si è aperta vicino all’uscita di Cona, ora le piogge incessanti di inizio aprile stanno mettendo a dura prova il manto di asfalto del raccordo autostradale.

I primi a invocare l’intervento dell’ente gestore, l’Anas, sono gli automobilisti quando percorrono la Ferrara-mare. Poche ore fa poi la presidente della Provincia, Marcella Zappaterra, e tutti i sindaci dei comuni attraversati dalla superstrada hanno scritto una lettera all’Anas.

“Richiamiamo l’attenzione in merito alle pietose condizioni in cui versa la Ferrara-Mare”, scrivono. Dal sindaco di Comacchio, Marco Fabbri, al primo cittadino di Ferrara, rilevano “soglie minime di sicurezza, buche che creano ristagni di acqua imponenti, corridoi di acqua che “intrappolano” i veicoli e cascate d’acqua che si riversano sui parabrezza delle vetture”.

Una situazione intollerabile che si ripete ogni pioggia forte. Sindaci e presidente della Provincia chiedono quale sia la strategia di Anas, ad esempio se l’ente gestore stia attendendo la trasformazione della superstrada in autostrada.

Nel frattempo si interrogano su cosa può fare l’Anas nell’immediato. L’ente gestore della strada ha più volte risposto che i fondi a disposizione sono sempre investiti sulla manutenzione della superstrada, ma sembra che più di così Anas non possa fare.

%CODE%

2 pensieri riguardo “Super, Provincia e comuni contro Anas

  • 05/04/2013 in 18:17
    Permalink

    la superstrada è lo specchio delle strade dei lidi

    Rispondi
  • 06/04/2013 in 19:05
    Permalink

    Sto sviluppando un’applicazione per smartphone in grado di rilevare le buche tramite sensore di movimento, e memorizzarne la posizione su un database. L’idea sarebbe utilizzarla per attività di monitoraggio e manutenzione… I risultati di un primo test effettuato sulla superstrada da Comacchio a Corte Centrale si possono vedere a questo indirizzo http://tinyurl.com/c5zv3ku

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *