Superstrada, Ascom: “Un duro colpo al turismo”

“Quanto abbiamo letto sulla stampa in merito alla Superstrada FErrara – Mare ci riempie davvero di amarezza” commentano Mauro Spinelli e Davide Urban, rispettivamente Commissario e Direttore di Ascom Confcommercio. La dirigenza di Ascom aggiunge: “Con la stagione turistica ormai alle porte l’ arteria principe di collegamento di Ferrara ai Lidi è in condizioni pietose, addirittura con tratti impercorribili e l’unica soluzione attuata dall’ANAS è l’ abbassamento dei limiti di velocità…ci sarebbe da ridere se fosse una barzelletta, il problema è che tutto purtroppo drammaticamente vero e questa situazione diventa un colpo pesante per il turismo, gli operatori alberghieri, per i ristoratori dei Sette Lidi di Comacchio che vedono vanificati i lori sforzi da questa strozzatura nei collegamenti stradali”. “Ad oltre un mese dall’emergenza maltempo, non si muove nulla – aggiunge la dirigenza Ascom Ferrara -. Non ci si può accorgere di una strada così importante quanto malmessa all’ultimo minuto. E’ evidente che esiste una problema di pianificazione della manutenzione della Ferrara Mare. Verrebbe da dire insomma che il nostro turismo e la nostra economia vengano lasciati a se stessi, abbandonati, anzi isolati. Non vogliamo nemmeno pensare che sia così. Sarebbe un fatto gravissimo. Faremo come Associazione sentire la nostra voce in Regione, in Provincia e presso l’ANAS perché la vicenda deve trovare una soluzione degna di questo nome: l’arteria stradale deve essere manutenzionata nei tempi e nei modi corretti” concludono da Ascom Confcommercio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *