Sviluppo o progresso? Crescita del PIL o abbondanza frugale? INT. Andrea Gandini, CDS

La presentazione dell’Annuario Socio-economico ferrarese 2021 del CDS, che anche quest’anno si è svolta nell’ambito del Festival dello sviluppo, nello Spazio Grisù, è stata l’occasione per tracciare un quadro delle ipotesi in gioco sul futuro del Paese, ancora alle prese con la pandemia e una crisi di sviluppo che parte da lontano.

L’economista Andrea Gandini , direttore dell’Annuario, facendo il punto sui dati in crescita del PIl, che per ora non sembrano affatto scalfire l’ultradecennale immobilismo del Paese, si è chiesto, se davvero  oggi sia l’andamento del PIL a determinare ilmiglioramento delle condizioni di vita della  società italiana o se, invece, non servano altri indicatori e interventi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *