Natale, gli auguri del sindaco di Ferrara. Bilancio Comune approvato

tagliani sindaco fondi lavoriTempo di auguri, anche da parte del sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, al suo ultimo Natale da primo cittadino dopo due mandati.

Intanto ieri, dopo tre giorni di sedute, il Consiglio comunale di Ferrara ha approvato il bilancio di previsione per il 2019.

In quasi 10 anni Tagliani ha avuto il piacere di ricoprire la carica di sindaco, un onore a volte carico di responsabilità gravi e a volte foriero di soddisfazioni come il miglioramento dei dati dell’occupazione ferrarese o il risveglio ormai concreto della economia cittadina. Parte con queste parole il primo cittadino di Ferrara nella sua lettera di auguri di Natale ai cittadini.

“A titolo  personale e a nome di tutta l’Amministrazione Comunale di Ferrara”, scrive Tagliani, “intendo esprimevi  i miei più sentiti auguri per le Festività Natalizie e il miglior augurio di un Buon 2019, ormai alle porte”. Gli ultimi con questa carica visto che il prossimo anno il mandato di Tagliani finirà. Un’occasione quindi anche per fare un primo bilancio di fine mandato.

“Ho ascoltato tutti in questi dieci anni, nessuno escluso”, ha continuato l’attuale sindaco e, continua nella lettera ai ferraresi, “si chiude un decennio fatto di tanti momenti difficili e complessi ma anche positivi per la comunità ferrarese”.

Oltre ai ringraziamenti, Tagliani si sofferma poi sul bisogno, per far crescere la comunità, di collaborare assieme e rimanere coesi, con un occhio di riguardo alle situazioni dei più deboli. L’auspicio per il primo cittadino, è di migliorare ancora Ferrara, prossimamente, ognuno facendo la propria parte.

Intanto, venerdì, sempre rimanendo in ambito politico, con 19 voti a favore (dei gruppi PD, Misto, Sinistra italiana) e con 8 voti contrari (dei gruppi d’opposizione, 5 stelle, Forza Italia, Lega, GOL e Fratelli d’Italia), il Consiglio comunale di Ferrara ha approvato, nel corso della terza e ultima seduta, il Bilancio di Previsione del Comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *