TCHOUKBALL: altra trasferta per le ferraresi in B

tchoukball

A Perugia con Rimini e Caserta

Continuano le giornate in trasferta per le tre squadre ferraresi della serie B di Tchoukball. Domenica 14 dicembre un pullman pieno di giocatori e tifosi si recherà a Perugia, sede delle partite casalinghe dell’Atletico PKH di Caserta che, per limitare i disagi dell’isolamento dalle altre squadre, le affronta avvicinandosi a loro.
Oltre ai pionieri del Tchoukball campano gli estensi affronteranno anche la squadra del Romagna Caveja di Rimini.
I risultati delle prime tre partite ad Empoli confermano che TNT e Wildnuts, con due vittorie su tre partite, possono ambire all’alta classifica sulla cui cima si è insediata la più accreditata delle squadre toscane (i White Wallers) da cui entrambe sono state sconfitte. I debuttanti Afternuts, invece, hanno già bene impressionato vincendo al loro prima partita e giocando sempre al amassimo anche nei match proibitivi con squadre più esperte.
Ora l’esame con Caserta e Romagna sarà quanto mai significativo. Nella prima giornata le due squadre hanno incontrato Julia Tchoukball di Concordia Sagittaria (VE) e le due squadre di Lendinara (Dragons e Wolves). Come da pronostico le sconfitte del Romagna Tchoukball coi favoriti Dragons e con Concordia che nella scorsa stagione aveva perso solo la finale promozione coi nostri Oldnuts.
Anche Caserta sembrava destinata allo stesso percorso ma proprio nell’ultima partita ha compiuto l’impresa di sconfiggere di un punto la squadra della provincia di Venezia.
Saranno proprio le squadre ferraresi a verificare se questo risultato sorprendente è un fuoco di paglia oppure certifica i miglioramenti costanti dei casertani.
I nostri TNT e Wildnuts, d’altro canto, se vogliono raggiungere i vertici del girone non possono permettersi altri passi falsi.
Gli Afternuts, alla ricerca di esperienza, possono giocare con la tranquillità che potrebbe sfociare in qualsiasi risultato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.