TCHOUKBALL: arriva il momento decisivo per le tre squadre ferraresi

I Bulls a caccia del titolo con Rovello, Caronno e Saronno

Dopo l’ottima stagione, il Ferrara Tchoukball si prepara al gran finale: i Play Off. Le squadre ferraresi a partecipare alla competizione sono tre, i Bulls per la Serie A e i Peanuts e i Brandt per la Serie B. È la prima volta nella storia societaria che si verifica un evento simile e le squadre si stanno preparando con massima concentrazione e euforia alla competizione. I Play Off si terranno nel weekend 25-26 Maggio ad Assago (MI) e saranno organizzati con la partecipazione del CSI. Le partecipanti per la Serie A sono quattro (le prime classificate nella stagione 2018/19) e sono: Ferrara Bulls, Rovello Sgavisc, Unet Caronno Spartans e Saronno Castor. Le formazioni della Serie B, che si fronteggeranno per la promozione nella massima serie, sono otto: Ferrara Peanuts, Ferrara Social Brandt, Forlì No-Stop, Perugia Grifondoro, Venegono Apache, Verve Caronno Vikings e Rovello Seranì. La novità per i Play Off di quest’anno è il numero di squadre promosse: a salire in Serie A saranno le prime due classificate.
Bulls. Al termine della regular season, i Ferrara Bulls si sono qualificati ai Play Off come primi in classifica. Nel corso della stagione hanno vinto 18 partite su 20, registrando una sconfitta con Rovello e un pareggio con Castellanza. Dopo la sconfitta in semifinale all’EWC, l’obiettivo dei Bulls è diventato la riconferma del titolo nazionale. I ferraresi giocheranno la semifinale con i Saronno Castor, quarti classificati. L’altra semifinale vedrà in campo i Rovello Sgavisc con gli Unet Caronno Spartans. Le favorite per questi Play Off sono i Bulls e gli Sgavisc. Per i ferraresi sarà fondamentale
mantenere calma e concentrazione per tutta la competizione se vogliono festeggiare il terzo titolo consecutivo.

Peanuts. I Ferrara Peanuts hanno terminato il campionato imbattuti, con il 100% di successi. I Play Off rappresentano una sfida non solo per quello che comporta la vittoria, ossia la promozione nella massima serie, ma anche perché la squadra non riuscirà a giocare al completo: a causa di infortuni vari i Peanuts presenti saranno solo 7 e siccome tra questi non c’è la quota femminile dovranno necessariamente giocare le partite in 6. Il sorteggio per i quarti di finale vedrà incontrare i Peanuts con Perugia, squadra già battuta in sei durante la stagione. Per quanto riguarda la fase successiva (Semifinale e finale) si terranno i sorteggi alla luce dei risultati dei quarti di finale. Arrivati a questo punto i Peanuts non possono sbagliare e devono dare il massimo, sia fisicamente che mentalmente, se vogliono realizzare il sogno: la promozione in Serie A.

Social Brandt. I Social Brandt giocheranno i quarti di finale con i Verve Caronno Vikings. Durante la stagione corrente i Brandt sono stati sconfitti da sole due squadre (le favorite per la promozione): i Peanuts e Forlì No-Stop. La squadra, nonostante alcuni dei suoi giocatori non partecipino ai Play Off, resta comunque competitiva e ha tutte le carte in regola per ottenere un risultato più che dignitoso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *