TCHOUKBALL: doppia sconfitta per Seaguls Ferrara

Con Lendinara Dragons e Grinta Alchemits Bologna, all’esordio nel campionato di serie B

Domenica 5 dicembre, a Sant’Urbano, vicino a Lendinara (RO), si sono giocate le partite del prino turno di Serie B. L’emozione era tanta, principalmente per due motivi: prima di tutto era dalla stagione 2019/2020, interrotta a causa del Covid-19, che non si disputavano gare di campionato; in secondo luogo, la squadra ferrarese del FETB, i Ferrara Seagulls (in italiano “Seagulls” significa gabbiani, ndr) facevano il loro esordio in assoluto.

La prima partita di giornata ha visto coinvolti proprio i neogiocatori estensi: i Seagulls hanno affrontato il loro esordio con i Lendinara Dragons. Questa squadra è composta da giocatori d’esperienza che hanno militato sia in Serie B che in Serie A e non nascondono il loro obiettivo: vincere il campionato cadetto. Nonostante il forte divario tecnico tra le due formazioni, i Seagulls non si sono persi d’animo e hanno fatto la loro partita anche se al termine dei 45 minuti il tabellone parla chiaro: la formazione veneta vince 65 a 26.

Nel secondo match, i Seagulls si sono confrontati con i bolognesi del Grinta Alchemists. I ferraresi sono partiti bene portandosi fin da subito in vantaggio di 3. Tuttavia, a causa della poca esperienza e di alcune assenze, la formazione felsinea si è imposta e ha preso vantaggio mantenendolo stabile fino alla fine della partita. Solo nella fase finale del match i ferraresi hanno fatto vedere un bel gioco, ma il tabellone dopo i 3 tempi regolamentari è una sentenza: 55 a 36 per il Grinta Alchemist.

Nonostante le due sconfitte schiaccianti, i Seagulls hanno mostrato che in nemmeno 3 mesi hanno saputo fare passi importanti (il 60% della squadra è alla sua prima esperienza in questo sport). Inoltre diversi giocatori erano impossibilitati a essere presenti a questa giornata di campionato, con maggiori cambi e più possibilità di rifiatare, il gioco potrebbe risultare più concreto. Queste sconfitte mostrano cosa manchi alla squadra: ora è compito dei mister trovare la giusta mentalità per affrontare le partite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *