TCHOUKBALL: inizia il ritorno, Los Cornetteros puntano in alto

Wildnuts

La squadra ferrarese dopo aver chiuso l’andata al secondo posto, si lancia all’inseguimento della capolista Saronno

Con due belle vittorie ottenute domenica scorsa Los Cornetteros chiudono il girone di andata al secondo posto a pari punti coi campioni d’Italia Saronno Castor, dietro agli imbattuti Rovello Sgavisc. C’è grande attesa per l’inizio del girone di ritorno che proprio a Ferrara, domenica 26 gennaio, proporrà la sfida fra le prime due della classifica.
In attesa del big match il Ferrara Tchoukball affronta, con le tre squadre di Serie B, la più lunga trasferta della propria stagione.
La formula di campionato prevede, infatti, che le squadre del Girone Est affrontino una volta quelle del Girone Sud acquisendo punti validi per la qualificazione ai Play Off promozione. Così domenica 19 gennaio sul campo neutro di Perugia giocheranno Ferrara Tchoukball con 3 squadre, Romagna Caveja e Atletico PKH Caserta con una squadra ciascuna. Sarà particolarmente emozionante giocare con i tchoukers campani che hanno conosciuto questo sport grazie a studenti fuori sede che hanno incontrato e amato il Tchoukball proprio a Ferrara nell’anno che ha preceduto lo scudetto degli Allnuts. Poterli ora affrontare nel primo Campionato a cui partecipano a pieno titolo vale ben più della fatica da sopportare nella lunga trasferta.
Le partite offrono spunti tecnici molto interessanti dato che Caserta nella prima giornata è stata in grado di ottenere tre vittorie su quattro partite, dimostrando che l’isolamento fisico non significa assenza di progressi tecnici.
Fra le ferraresi soprattutto i Wildnuts, sconfitti nel derby con gli Oldnuts, andranno alla ricerca di punti preziosi per conquistare l’accesso alla fase che mette in palio posti per la Serie A. Gli esperti Oldnuts.viaggiano invece a punteggio pieno: non dovranno avere cali di concentrazione nel rispetto degli avversari che li affronteranno come quelli che li hanno avvicinati al Tchoukball. Sarà comunque una festa, a cui parteciperanno, insieme al Cavea squadra portacolori della Romagna, i giovanissimi Newnuts in costante crescita: entrambe queste squadre potrebbero raccogliere risultati in contrasto con pronostici troppo frettolosi che li vogliono destinati al ruolo di comprimari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *