TCHOUKBALL: si chiude con il sorriso la stagione ferrarese

Terzo posto un Serie A e prima posizione in B e M15

Grandi gioie per Ferrara Tchoukball: le squadre Ferraresi tornano dai con ottimi risultati e buone prospettive per il proprio futuro. Terzo posto per i Ferrara Bulls in serie A, primo posto per i Ferrara Peanuts in serie B e primo posto per il campionato M15 per i Ferrara Pulcinuts.
Bulls. A seguito di una semifinale al cardiopalma decisa all’ultimo secondo da un punto dei saranno Castor (i quali hanno vinto con il punteggio di 60 a 59), i Ferraresi si sono trovati a giocare la finale per il terzo posto con la compagine caronnese, i Caronno Spartans. Per rimediare alla delusione subita i ferraresi sono entrati in campo sicuri fin da subito dei propri mezzi conducendo la partita e dilagando nel finale (il risultato allo scadere del tempo era 77 a 53). Nel complesso un terzo posto che lascia un po’ di amaro in bocca a seguito del primo posto rimediato durante la regular season, con la speranza di potersi migliorare l’anno prossimo.

Peanuts. Nonostante aver giocato in sei per l’assenza dell’unica donna a causa di un infortunio, i Ferrara Peanuts sono riusciti a mantenere le attese vincendo agilmente il campionato. Nei quarti di finale con Perugia, squadra già affrontata durante la regular season, i Ferraresi sono riusciti a condurre la gara fin dal primo tempo e gestirla fino al termine (hanno vinto 67 a 57). La semifinale coi Venegono Apache visto affrontarsi due squadre tecnicamente molto forti con i freni a Peanuts che hanno avuto alti e bassi mantenendo sempre il vantaggio e riuscendo alla fine ad avere la meglio (i Peanuts hanno vinto 63 a 59). La finale del campionato con i Caronno Vikings, i quali hanno battuto a sorpresa Forlì No-Stop in semifinale, è stata una partita senso unico nella quale i ferraresi, consapevoli delle proprie capacità, sono scesi in campo fin dalla prima azione con la voglia di vincere e la determinazione necessaria per raggiungere la vittoria (i ferraresi hanno vinto con un ampio margine: 78 a 55). È la prima volta nella storia italiana del tchoukball che una squadra vince il campionato di serie B in sei. Un risultato che fa ben sperare poiché nella prossima stagione il Ferrara Tchoukball potrà contare su due squadre nella massima serie, cosa che non succedeva dalla stagione 2016/2017.

Pulcinuts. A seguito della stagione regolare i ferraresi si sono trovati a giocare la semifinale valida per accedere alla finale assoluta giocando con i temutissimi Lendinara Phoenix, mai battuti durante la regular season. Dopo un match punto a punto e terminato dopo un tempo supplementare, il tabellone recitava il vantaggio dei Pulcinuts di un punto al suono della sirena (44 a 43). Anche la finale, giocata con i Saronno Antares, è stata una partita ricca di emozioni e forti stati d’animo, con entrambe le squadre determinate a raggiungimento della vittoria finale. Al termine della partita di Pulcinuts si sono trovati a festeggiare la vittoria del secondo campionato Under vinto dalla società. Questo importate risultato è il prodotto di una grande crescita personale e di squadra da parte dei giovani talenti della società, dovuto al grosso lavoro compiuto dagli allenatori nel corso di tutta la stagione.

Con questi risultati il Ferrara TchoukBall si mostra ancora una volta competitivo in tutte le categorie, con l’auspicio che le prestazioni invoglino sempre più persone ad avvicinarsi al mondo del TchoukBall ferrarese permettendo che questa grande famiglia non cessi mai di esistere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *