Telemedicina, un passo in avanti verso la digitalizzazione sanitaria

imagesansaUn passo avanti verso la telemedicina e la possibilità di risparmiare, attraverso la digitalizzazione della sanità, fino a 14 miliardi di euro l’anno

E’ puntando a questi obiettivi che in Conferenza Stato Regioni è stata raggiunta l’intesa sul documento ‘Telemedicina – Linee di indirizzo nazionali’. A renderlo noto è il Ministero della Salute.

Il documento mira ad armonizzare i modelli di applicazione di modalità di erogazione e fruizione di servizi a distanza, quali le prenotazioni on line e la cartella clinica elettronica, a fronte di numerosi progetti e sperimentazioni finora realizzati ma ‘non messe a sistema’.

Nessun maggior onere a carico della Finanza pubblica e la costituzione di una Commissione tecnica paritetica per esaminare eventuali profili critici sono le premesse al documento. All’interno, nel dettaglio, la classificazione e la descrizione delle prestazioni erogate, aspetti legati alla formazione degli operatori e all’informazione dei pazienti, criteri di accreditamento, modalità di integrazione della Telemedicina nella pratica clinica, valutazione dell’impatto economico sulla Sostenibilità del Servizio sanitario nazionale e indicatori di performance.telemedicina

Questi i capitoli del documento predisposto dal Ministero, in accordo con le Regioni, al fine di identificare elementi per una progettazione coerente e delineare un quadro di ambiti prioritari di applicazione, in particolare, le cronicità e i casi di pazienti in stato terminale. Tra gli obiettivi, mantenere ‘il paziente a casa’ ma, allo stesso tempo, facilitare il rapporto tra territorio e struttura ospedaliera, riducendo la necessità di spostamenti, spesso molto difficoltosi e costosi.

Il recepimento delle linee di indirizzo sulla e-health da parte di Regioni e province autonome sarà valutato annualmente da parte del Comitato permanente per la verifica dei livelli essenziali di assistenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *