Teleriscaldamento: il contro-sondaggio di G.O.L.

geo-1

185 telefonate, 115 risposte, una decisa preferenza per la geotermia purché utilizzi solo il calore proveniente dal sottosuolo: sono questi i numeri del contro sondaggio organizzato da Francesco Rendine, consigliere comunale del gruppo GOL (Giustizia Onore e Libertà).

Il sondaggio commissionato del comune stabiliva – sulla base di 1500 telefonate – che i ferraresi tutto sommato sono favorevoli a un ampliamento della geotermia, e quindi costituiva un a specie di viatico al progetto Hera per la realizzazione di nuovi pozzi in via Conchetta, zona ex inceneritore.

Il sondaggio di Francesco Rendine – su un campione numericamente più ridotto – dice il contrario: la geotermia piace ai ferraresi, purché non sia integrato da altre fonti di calore potenzialmente inquinanti, dal metano all’incenerimento di rifiuti. In quel caso il gradimento della geotermia – dice il sondaggio di GOL, crolla dal 51 al 19 per cento.

Oggi il sindaco Tagliani, in un intervento pubblicato sul sito internet del comune, difende la scelta di commissionare un sondaggio a una società specializzata, e conclude: è cominciata la campagna elettorale. I consiglieri di GOL, rendine e Brandani, rispondono: accettiamo la sfida.

[flv image=”https://www.telestense.it/img-video/gol.jpg”]rtmp://telestense.meway.tv:80/telestense_vod/23012014_geo.mp4[/flv]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *