Telethon, a Ferrara raccolti 77mila euro per la ricerca malattie genetiche – VIDEO

E’ con la speranza di poter contribuire, attraverso il prezioso lavoro dei ricercatori, alla definizione di cure per le malattie genetiche rare che, anche nel 2015, Ferrara ha offerto il proprio convinto sostegno a Telethon.

Tanti sono stati infatti i cittadini, le associazioni, le imprese e gli enti di Ferrara e provincia che hanno voluto supportare l’opera della ricerca scientifica sia con donazioni economiche sia con attività di volontariato per le iniziative di raccolta fondi.

A tutti loro ha voluto rivolgere un ringraziamento il coordinatore provinciale di Telethon per Ferrara, Claudio Benvenuti, che, assieme all’assessore comunale alla Sanità Chiara Sapigni, ha presentato stamani in conferenza stampa i risultati delle iniziative condotte lo scorso anno. “I dati ancora non definitivi – ha precisato Benvenuti – parlano di un totale di donazioni raccolte nel 2015 nel nostro territorio pari a 77mila euro, cifra analoga a quella raccolta nel 2014. Siamo riusciti a organizzare 54 eventi di raccolta fondi, quasi una ventina in più rispetto all’anno precedente e soprattutto siamo riusciti a diminuire le spese organizzative. Il tutto a vantaggio dell’attività di Telethon che, da sempre, si pone l’obiettivo di finanziare la migliore ricerca possibile sulle malattie genetiche rare e che nei suoi ormai vent’anni di attività ha salvato e ridonato la vita a 55 bambini, grazie a una terapia genica brevetto italiano e orgoglio di Telethon”.

“La generosità e l’energia con cui Telethon porta avanti la propria attività – ha sottolineato l’assessore Sapigni – sono da sempre encomiabili e ancor di più in anni di crisi come questi. Per questo è un piacere per l’Amministrazione comunale ospitare ogni anno Telethon per presentare gli ultimi risultati ottenuti e rilanciare l’invito alle donazioni, i cui canali tradizionali sono sempre aperti, ricordando che la ricerca aiuta tanti malati e noi dobbiamo aiutare la ricerca”.

All’incontro con la stampa sono intervenuti anche la presidente del Soroptimist International Club di Ferrara Daniela Fratti e Marcello Fortini di Telethon Vigarano. Presente anche Mirko Pinotti docente di Biochimica dell’Università di Ferrara e ricercatore Telethon, che ha ricordato come ogni anno Telethon riesca a raccogliere circa 30 milioni di euro con i quali finanzia una trentina di progetti in tutta Italia, quattro dei quali sono affidati proprio a ricercatori di Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *