Maltempo: il temporale che ha messo in ginocchio i lidi di Comacchio – VIDEO

  • AGGIORNAMENTO Mercoledì 12 luglio ore 17.30

Si stanno ancora contando i danni del fortunale che ieri, a metà pomeriggio, ha investito Ferrara ma soprattutto Comacchio e i lidi. Decine le segnalazioni di alberi caduti e allagamenti: danni anche in agricoltura in un periodo molto delicato.

Ancora il maltempo che flagella il litorale comacchiese e la bassa ferrarese, a distanza di sole due settimane dal forte temporale che ha seminato danni sulla costa.

 

 

Pioggia e forti raffiche di vento sul comacchiese, grandine registrata nell’entroterra e nell’argentano. I danni maggiori, come detto, a Comacchio e nei suoi lidi: scantinati allagati, alberi caduti e pali della luce divelti dal vento hanno creato diversi disagi alla circolazione sulle strade.

Allagamenti diffusi in tutti i lidi, in particolare a lido Spina, ma anche in centro storico a Comacchio, a San Giuseppe, a Codigoro, a Ostellato e a San Giovanni. La macchina dell’emergenza si è da subito adoperata per la messa in sicurezza delle strade ostruite da alberi e rami. Alle 19 di martedì il sindaco Fabbri Marco ha disposto l’attivazione del Centro Operativo Comunale. La strada Acciaioli tra lido Scacchi e lido Pomposa è rimasta chiusa al traffico per alcune ore per consentire ai vigili del fuoco di rimuovere il tronco di un albero. Secondo l’ANSA, martedì nel tardo pomeriggio, i tecnici erano al lavoro sulla ferrovia Ferrara-Ravenna dove, a causa del maltempo, è caduto un albero sulla linea di alimentazione elettrica nel tratto tra Alfonsine e Lavezzola.

L’improvviso cambiamento meteorologico ha causato anche un brusco calo delle temperature scese fino a 20 gradi in pochi minuti. La situazione è poi tornata alla normalità, cioè alle temperature calde ed estive che hanno caratterizzato le ultime settimane.

Azienda Bersani maltempoDiversi danni anche in agricoltura. Come segnala la Cia di Ferrara, è stata colpita anche l’azienda Bersani di Longastrino, una delle più importanti del territorio per la produzione del pomodoro da industria. Danni ingenti, in un momento particolarmente importante dell’anno per la raccolta del prodotto. “In pochi minuti – spiega una titolare – il capannone costruito solo l’anno scorso è stato scoperchiato, così come la serra, praticamente spazzata via”. Non è andata meglio a mele e pere: gli impianti antigrandine hanno tenuto, ma il vento avrebbe buttato a terra i frutti che erano peraltro già stati decimanti dal forte vento che era soffiato la scorsa settimana.

  • Mercoledì 12 ore 10: macchina emergenza al lavoro a Comacchio

Il maltempo si è abbattutto con violenza, ieri a metà pomeriggio, su Ferrara e provincia.

I danni maggiori a Comacchio e nei suoi lidi: scantinati allagati, alberi caduti e pali della luce divelti dal vento hanno creato diversi disagi alla circolazione.

 

 

Le parole del sindaco di Comacchio, Marco Fabbri

Foto scattata dal sindaco di Comacchio,  Marco Fabbri

Alle ore 19 di ieri il Sindaco Fabbri Marco ha disposto l’attivazione del COC, Centro Operativo Comunale, con sede presso la Protezione Civile Trepponti. A seguito dell’evento atmosferico eccezionale che ha colpito il territorio, la macchina dell’emergenza si è da subito adoperata per la messa in sicurezza delle strade ostruite da alberi e rami. Le pattuglie dei Carabinieri, della Polizia Municipale, le squadre dei Vigili del Fuoco, supportate dai volontari della Protezione Civile sono operative durante la notte e lo saranno, sino al ripristino della normalità.

Nell’esprimere cenni di profonda riconoscenza a quanti stanno operando nell’interesse della collettività, si invitano residenti e turisti a trasmettere solo le segnalazioni di priorità maggiore ai recapiti della Polizia Municipale, dei Carabinieri e della Protezione Civile Trepponti. Le segnalazioni non urgenti, relative ad alberature danneggiate sulla via pubblica o in aree private, vanno trasmesse, da domani mattina, al Servizio Comunale Ambiente ai seguenti recapiti: 0533-310169 e 0533-310152

Per tutti gli aggiornamenti: FerraraMeteo

  • Martedì 11 luglio ore 20: disagi sulla linea ferroviaria

Secondo l’ANSA, i tecnici erano al lavoro sulla ferrovia Ferrara-Ravenna dove a causa del maltempo che ha imperversato sulla zona è caduto un albero sulla linea di alimentazione elettrica nel tratto tra Alfonsine e Lavezzola.

I tecnici sono al lavoro per il ripristino della linea. Sul tratto la maggior parte del servizio riguarda Tper anche se la rete è di Rfi, Rete ferroviaria italiana della Fs.

  • Martedì 11 luglio ore 19: ULTIM’ORA

Temporali e grandine hanno colpito nel pomeriggio diverse zone dell’Emilia Romagna.

In mattinata era stata diramata un’allerta meteo sul rischio di un improvviso maltempo. Le aree più colpite sarebbero quelle verso il ravennate, con grandine che ha interessato parte dell’argentano. Ai lidi di Comacchio, sono caduti alberi e si sta valutando l’entità dei danni.

L’improvviso cambiamento meteorologico ha causato anche un brusco calo delle temperature scese fino a 20 gradi in pochi minuti. La situazione dovrebbe migliorare già nelle prossime ore.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”70″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”0″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”90″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”20″ number_of_columns=”0″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”0″ show_slideshow_link=”1″ slideshow_link_text=”[Show slideshow]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *