TENNIS: Giulia Martinelli si trasferisce a Formia

Per proseguire nel suo processo di crescita, si allenerà al Centro Tecnico Federale

Giulia Martinelli, tennista classe 2004 al secondo anno Under 14 con classifica italiana 2.6, ha deciso di intraprendere il suo percorso sportivo lontano da Ferrara, ed andrà a vivere all’interno del Centro tecnico federale di Formia.
Figlia della Maestra Sandra Raiteri e dell’ex calciatore Gino Martinelli, nata tennisticamente all’interno delle mura estensi, sotto l’attenta guida della mamma che, dopo numerosi sacrifici per programmare allenamenti e tornei, negli ultimi tre anni si è appoggiata al CUS ed al Maestro Nando De Luca, coadiuvato dal Prof. Davide Ghidoni, che hanno alimentato il talento di Giulia.
Molti sono stati i tecnici della nazionale che hanno dato un contributo per la crescita di Giulia, ultimo e più importante quello di Omar Urbinati, che ha potuto allenarla nei weekend al circolo Villa Bolis di Forlì.
Giulia si trasferirà a Settembre presso Formia, dove inizierà la sua nuova vita fatta di allenamenti e studi, dove avrà a disposizione un intero staff di tecnici, preparatori e medici che cercheranno di proiettarla nel mondo del tennis che conta, con l’obiettivo di una crescita umana, fisica e tennistica.
In questi mesi estivi ha partecipato a diversi appuntamenti in giro per l’Europa, alcuni dei quali con la maglia azzurra.
Si ricordano la Finale a Correggio e la semifinale di Messina nei tornei del circuito Tennis Europe che, l’hanno proiettata con la nazionale italiana alla Coppa Europa a squadre disputata a Rivne in Ucraina, nella quale ha giocato due singoli vincendoli entrambi, contro la rumena Todoni 64/61 e l’olandese El Bachir.
Una vittoria anche in doppio in coppia con la Ferrara contro la Moldavia.
In questa occasione sono giunti i complimenti del tecnico Di Mauro, al seguito della selezione delle tre ragazze impegnate, che ha descritto Giulia come una atleta con spiccate doti sia tecniche che fisiche, sulla quale puntare per il futuro.
Settimana successiva all’Ucraina giocata a Oesterbeer in Olanda per la ” Windmill Cup” con successo sulla francese Noel 75/62 e sconfitta al terzo contro la numero uno Ceca Panchantek.
Dall’Olanda alla Repubblica Ceca per i campionati europei individuali Under 14 dove Giulia non ha brillato e poi, allenamenti in vista di una Tappa Europea in Germania ed i campionati italiani a Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *