TENNISTAVOLO FERRARA: al via la stagione con due squadre in C1

Il battesimo con il successo di Caravita al torneo over 500 di Verona

Semaforo verde sulla nuova stagione del Tennistavolo Ferrara, la quarantottesima della sua storia. La bella e autorevole vittoria di Guido Caravita al torneo over 500 di Verona, arrivata nello scorso fine settimana sulla spinta di sei successi (due di quali contro avversari più quotati) e di un’imperiosa progressione di rendimento dopo una prima fase abbastanza sofferta, fa da promettente anticamera all’inizio dei campionati a squadre 2019/2020, che da sabato vedranno la società estense impegnata con ben sei formazioni, cui se aggiungeranno altre tre durante la stagione.
Il Tennistavolo Ferrara, che ha ormai superato la “boa” dei trenta tesserati, quest’anno, peraltro, potrà dare l’attacco alla serie C1 con due compagini: quella reduce dal secondo posto 2018/2019 e quella, ripescata dalla federazione durante l’estate, che aveva appena sfiorato la promozione diretta dalla categoria inferiore.
Nella formazione “A”, impreziosita dall’ingaggio del forte Tommaso Seidenari (reduce dalla B1 di Modena e attuale numero 126 d’Italia), giocheranno l’altro terza categoria Maurizio Buzzone (confermato anche nelle vesti di coach societario) e il già citato Guido Caravita, con Sandro Lin pronto a subentrare in caso di indisponibilità di uno dei titolari. La tranquillità in classifica, in questo caso, sembra assicurata, con un pensierino alle zone alte.
Nella squadra “B”, che punta alla salvezza, invece scenderanno in campo Sergio Curarati, Simone Gallerani e Giulio Sani, che saranno affiancati, a stagione in corso e non appena sarà necessario, da Luca Antonucci. Le due formazioni estensi sono inserite nello stesso girone, che si annuncia molto impegnativo.
Nel primo atto di C1 la squadra “A” ospiterà domenica mattina la coriacea Fortitudo Bologna, mentre la squadra “B” affronterà in trasferta gli Alfieri di Romagna Forlì, probabili favoriti per la promozione.
Il fermento, però, in casa estense c’è anche nelle categorie regionali, nelle quali il Tennistavolo Ferrara schiererà una formazione in D1 (Mugellini, Traversi, Lombardi), una in D2 (nucleo base formato da Polloni, Sfrisi e Bonora) e due in D3 (in una di esse, peraltro, debutterà il giovanissimo e promettente Pietro Andreoli, otto anni). Più avanti la società estense sarà impegnata anche nel settore Veterani (con una squadra in A2 e una in B) e in serie C femminile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *