TENNISTAVOLO FERRARA: bilancio positivo

Quttro vittorie su sei incontri negli ultimi turni di campionato

Quattro vittorie in sei incontri, per il Tennistavolo Ferrara, nella quinta giornata dei campionati a squadre.
In serie C1 la squadra “A” societaria è tornata al completo (e al successo) battendo per 5-2 in trasferta una rimaneggiata Dynamis Manzolino. Tre punti per Seidenari (ancora imbattuto dopo nove singolari, quattro dei quali vinti al quinto set) e una vittoria a testa per Buzzone e Caravita, superati dal giovane Bignami ma a segno senza problemi sul numero tre avversario Martolini. Sconfitta bruciante, invece, per la formazione “B”, battuta in casa dalla Metalparma Villa d’oro (3-5) in un match di quasi cinque ore nel quale solo un incontro si è chiuso in tre frazioni, a conferma del grande equilibrio in campo. Buona prova di un solido Sani (due punti su Stanga e Patera, sconfitta di un soffio nel terzo match), mentre Gallerani ha saputo imporsi al quinto set sull’ostico Roncaccioli; decisiva per il risultato la giornata opaca di capitan Curarati, battuto due volte e rilevato senza successo, in seguito, da Antonucci. Entrambe le squadre estensi sono quarte in classifica, con due lunghezze di margine sulla zona retrocessione.
In serie D1, contemporaneamente, il Tennistavolo Ferrara “C” ha colto la terza vittoria di fila superando in casa la Dynamis “D” per 5-2. Seconda tripletta stagionale per Mugellini, che dopo cinque giornate è il miglior giocatore del girone con il 92% di positività; un successo a testa, invece, per Lombardi e per Silvia Traversi. Con la zona calda a sei punti, il team estense può già godere di una relativa tranquillità.
Brutto scivolone, invece, in serie D2, dove la squadra “D” societaria ha perso male a Castenaso contro il fanalino di coda (2-5), con il solo Polloni (due punti) a rendere meno pesante il passivo. Gli estensi, in questo caso, sono appena due punti sopra la soglia retrocessione.
Due belle vittorie, infine, in serie D3 (entrambe per 5-1). La formazione “E”, dominatrice del suo girone, ha liquidato senza problemi l’Unione 90 “A” con doppiette di Alessandro Andreoli e di Bianchetti e un bel punto del “baby” Pietro Andreoli. La squadra “F”, ormai a centroclassifica, ha superato la seconda squadra dell’Unione 90 con due successi a testa di Travers e di Biasini e grazie al primo punto stagionale di Gangarella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *