TENNISTAVOLO FERRARA: giornata positiva per le prime squadre

Solo amarezze dalle formazioni della serie D

A segno le prime due formazioni societarie, battute le restanti tre. Il Tennistavolo Ferrara, nella terz’ultima giornata dei campionati a squadre, brilla in C1 e in C2 confermando, in entrambi i casi, il suo brillante secondo posto. In C1, peraltro, la vittoria è stata di grande spessore perché giunta in casa per 5-4 contro la già promossa Treviso, costretta, nell’occasione, al primo stop stagionale. Ceduti tre punti al forte Bianchin, gli estensi hanno costruito il successo su Biasibetti e sul giovane e quotato Poloniato, battuto al quinto set sia da Curarati (due punti) sia da Gallerani (due). Di Sani contro Biasibetti (3-0) la vittoria decisiva, sul 4-4 e dopo quattro ore di battaglia.
In C2, contemporaneamente, la squadra “B” ha posto un mattone decisivo per i play-off promozione. A San Lazzaro di Savena, sul campo della temibile Zinella, i ferraresi si sono imposti per 5-3 dopo un match molto equilibrato, nel quale, al di là della prova del fuori categoria Buzzone (altra tripletta e trentesima vittoria in altrettanti singolari), ha pagato la solidità del collettivo nei momenti importanti e in particolare sul 2-3 per i bolognesi, quando prima Antonucci ha regolato Polpatelli in tre set e poi sia Buzzone sia lo stesso Antonucci, rispettivamente contro il numero uno locale Pasceri e contro Chifen, sono riusciti a imporsi alla bella dopo incontri molto combattuti. Ora, complice la contemporanea sconfitta della Fortitudo Bologna a Cadelbosco, per la matematica dei play-off basterà solo una vittoria.
Sconfitta di misura, invece, in serie D1, dove il Tennistavolo Ferrara “C” si è arreso per 5-4 sul campo della Villa d’oro Modena. Inutile la tripletta del sempre puntuale Caravita, perché per il resto gli estensi hanno saputo cogliere un solo punto con Silvia Traversi. La salvezza, comunque, resta assolutamente alla portata. Stesso discorso in D2, sul cui fronte la quarta squadra societaria, come peraltro da pronostico, ha ceduto in casa per 0-5 alla capolista Dynamis “D” Manzolino. Sconfitta anche in D3, con la formazione “E” battuta a Sasso Marconi per 5-2 con doppietta di Gessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *